Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

I big data per governare la città

Gli strumenti di City Forecast consentono di svolgere analisi predittive a supporto delle decisioni delle Pubbliche Amministrazioni. Leggi di più

Telecom Italia lancia “Un’impresa da trio”

Un’originale campagna pubblicitaria che vede protagonisti il Trio Medusa insieme agli imprenditori e ai professionisti che hanno scelto l’offerta di Telecom Italia dedicata alle Piccole e Medie Imprese

21/04/2011 - 10:00

Telecom Italia con il Trio Medusa incontra gli imprenditori e i professionisti italiani che hanno scelto Impresa Semplice e li fa conoscere al grande pubblico con un’innovativa campagna pubblicitaria. L’offerta dedicata alle Piccole e Medie Imprese, infatti, è al centro di “Impresa da Trio”, la particolare iniziativa pubblicitaria con la quale i tre comici gireranno l’Italia per consegnare il distintivo “braccio rosso” agli imprenditori che hanno scelto le soluzioni e i servizi tecnologici avanzati di Impresa Semplice.

Con questa campagna Telecom Italia rende i propri clienti protagonisti, facendoli conoscere attraverso i loro volti e le loro attività, ancora più competitive grazie all’offerta dedicata.

La campagna si articolerà in 12 spot TV in onda su LA7 dal prossimo 25 aprile. Inoltre “Un’impresa da Trio” sarà accompagnata da una pianificazione affissioni e stampa in alcune delle città delle aziende prescelte che vedranno protagonisti il Trio insieme ai professionisti incontrati.  Ad aprire questo ciclo di “Impresa da Trio” è la Ecol Studio di Lucca, società che si occupa di consulenza e formazione nel campo dello sviluppo ecosostenibile

La campagna è ideata da ArmosiA. La regia dello spot è di Nicola Prosatore, la colonna sonora è “Silent Life” dei Bent.

Roma, 21 aprile 2011

 

Allegati

Nota stampa (48 KB)

49 KB