TIM ed eFootball.Pro portano gli e-sport al livello superiore con il 5G

25/02/2019 - 16:00

- + Text size
Stampa

TIM ed eFootball.Pro hanno siglato una partnership per applicare l’innovazione del 5G agli e-sport, per un'esperienza di gaming totalmente nuova grazie alle eccezionali prestazioni e alla bassa latenza caratteristiche del 5G.

Presso lo stand TIM WCAP al MWC19 di Barcellona, i visitatori hanno potuto sfidare a PES2019 (Pro Evolution Soccer) i giocatori professionisti di eFootball collegati da remoto dagli uffici della eFootball.Pro League. Gli appassionati hanno potuto apprezzare le innovative funzionalità offerte dal 5G anche guardando le partite in tempo reale su più schermi contemporaneamente - smartphone, tablet, smart TV - in modalità multi-mosaico e con risoluzione 4K / 8K UHD.

"Grazie alle caratteristiche uniche del 5G possiamo vivere un’esperienza di gaming e di intrattenimento incredibilmente avanzata ", commenta Mario Di Mauro, Chief Innovation & Customer Experience di TIM. "Oggi con e.Football.Pro abbiamo regalato ai giocatori un' esperienza di gioco assolutamente realistica e performante."

"La partnership con TIM al MWC19 ci ha permesso di mettere in luce le sinergie possibili tra le telco e le aziende di e-sports per offrire un'esperienza migliore sia ai giocatori che ai fan", aggiunge Javier Alonso, eFootball.Pro Managing Director. "Continueremo nel nostro impegno per migliorare i nostri servizi e contribuire alla crescita del settore".

 

eFootball.Pro è stata fondata dal giocatore di football Gerard Piqué ed è una capofila nel fornire un nuovo concetto di e-sport grazie a una strategia che sfrutta l'impegno diretto di squadre di calcio, giocatori e la partnership con Konami per accelerare lo sviluppo dell'industria globale degli sport e assicurare la loro le iniziative sono percepite come competizioni di alto livello.

 

Barcellona, 25 febbraio 2019