Su TIMMUSIC stravince nel 2018 Ultimo

27/12/2018 - 12:15

- + Text size
Stampa

Il cantautorato italiano batte la trap nella sfida annuale, tra i generi più ascoltati incoronata regina la “reggaeton”

Nonostante il 2018 sia stato consacrato come l’anno della TRAP, è “ULTIMO” l’artista più ascoltato nel 2018 su TIMMUSIC - la piattaforma per la musica in streaming di TIM -. Dopo la vittoria Sanremese il giovane cantautore romano ha raggiunto la consacrazione anche a livello streaming, sbaragliando la concorrenza del genere Trap nei suoi rappresentanti Sferaebbasta e Capoplaza, sempre comunque in vetta alle classifiche. E’ stato un anno ricco di novità, in cui si sono alternati generi differenti, dalla pop commerciale e regina dell’estate “Amore e Capoeira” di Takagi e Ketra featuring Giusy Ferreri all’hip hop con “In My Feelings” di Drake, brano diventato virale dopo il balletto diffuso sui social network. Molti comunque gli artisti italiani che hanno avuto grande successo nello streaming durante l’anno: da Baby K, l’artista femminile più ascoltata, ai TheGiornalisti, che hanno avuto su TIMMUSIC un numero di riproduzioni nettamente superiore a quello degli Imagine Dragons, la band di Las Vegas con il record di ascolti in streaming sulle altre piattaforme.

Tra gli stranieri, gli artisti più ascoltati sono stati Ed Sheeran e Luis Fonsi. Ed è proprio quest’ultimo uno dei rappresentanti del genere preferito dagli ascoltatori di TIMMUSIC: la Reggaeton. La playlist “Reggaeton Mix” con protagonisti J.Balvin, Ozuna, Maluma, Danny Ocean, Elettra Lamborghini, Nicky Jam e lo stesso Luis, disponibile sulla piattaforma, è stata la più ascoltata del 2018.

TIMMUSIC, la piattaforma di TIM dedicata alla musica in streaming, permette di ascoltare milioni di brani di tutti i generi, creare playlist personali o ascoltare quelle proposte dall’APP, trovare album e singoli anche in anteprima, scoprire le classifiche settimanali e condividere tutto sui principali social network.  L’App TIMMUSIC è disponibile su tutti gli store (App Store, Google Play, Windows Store). I clienti TIM, con un’offerta dati attiva, non consumano Giga e possono fruire del servizio fino ad esaurimento del bundle dati dell’offerta mobile, se il servizio è utilizzato su rete mobile TIM e su territorio italiano. In roaming il traffico dati associato all’utilizzo del servizio è addebitato in base al profilo tariffario dati.

 

Roma, 27 dicembre 2018