TIM si aggiudica il “Premio Energy manager 2018” assegnato da FIRE in collaborazione con ENEA e KeyEnergy

06/11/2018 - 16:40

- + Text size
Stampa

TIM si aggiudica il Premio Energy manager 2018, importante riconoscimento riservato ai migliori energy manager che hanno realizzato interventi di successo finalizzati ad utilizzare al meglio l’energia nella propria organizzazione.

Il premio, organizzato annualmente dalla Federazione italiana per l’uso razionale dell’energia (FIRE) in collaborazione con ENEA e KeyEnergy, è stato consegnato questo pomeriggio a Leonardo Ketmaier, responsabile Utilities, Services & Logistics Procurement di TIM.
La figura dell’Energy manager è fondamentale per supportare le imprese nell’attuare politiche di riduzione dei consumi energetici – e dunque dei costi – e nel tenere conto in modo efficiente dell’energia in tutte le fasi della produzione o della gestione degli edifici.

Siamo particolarmente onorati di ricevere questo riconoscimento ottenuto con il lavoro di squadra di piu funzioni aziendali Technology, Real Estate e Wholesale che ringrazio per il prezioso supporto fornito nel raggiungimento degli obiettivi prefissati” ha dichiarato Anna Spinelli Chief Procurement & Real Estate Officer di TIM.

TIM è la prima azienda in Europa, tra le società di telecomunicazioni, per sviluppo sostenibile e qualità. È certificata ISO 9000, ISO 14000 per i sistemi di gestione della qualità e ambientali, ISO 50001 per il sistema di gestione dell’energia e ha ottenuto la certificazione delle emissioni di gas serra (carbon footprint) dei propri servizi secondo la ISO14064.

 

Roma, 6 novembre 2018