Al via TIM Flexy, la prima offerta per navigare da rete fissa fino a 200 Mega anche per un solo weekend

02/11/2018 - 11:00

- + Text size
Stampa

In formato ricaricabile a partire da 5,90 euro, TIM Flexy è la soluzione per connettersi da casa quando si desidera per due, sette o trenta giorni

L’offerta Internet è senza limiti di traffico e senza il servizio voce

E’ da oggi disponibile TIM Flexy, la prima offerta ultrabroadband di TIM che consente di avere una connessione Internet su rete fissa a banda ultralarga fino a 200 megabit al secondo, con la libertà e la comodità consentita grazie alla formula ricaricabile, senza la necessità di attivare una linea telefonica per il servizio voce e senza alcun costo di attivazione nella versione al lancio.

TIM Flexy permette una navigazione Wi-Fi illimitata da più pc, tablet e smartphone collegati  contemporaneamente, nel formato da due, sette o trenta giorni.

Questa soluzione è ideale per le seconde case o per quelle di vacanza abitate saltuariamente nei weekend o per brevi periodi come una settimana o un mese, in cui si desidera disporre di una connessione Internet a banda ultralarga fino a 200 megabit/s grazie alla diffusione della rete fissa ultrabroadband di TIM che già raggiunge l’80% delle abitazioni del Paese.

TIM Flexy è attivabile presso i negozi TIM o chiamando il servizio clienti 187.

Chiamando il 187 il cliente potrà scegliere la migliore ricarica per le proprie esigenze -  da 5,90 euro valida per due giorni, da 12,90 euro per sette giorni e da 39,90 euro per un mese - e  avere attiva, a sole due ore dalla richiesta, la connessione Internet oppure potrà scegliere il giorno preferito da cui iniziare a navigare. I tre diversi formati possono essere combinati di volta in volta e saranno fatturati direttamente in bolletta. Senza alcuna ricarica effettuata nel corso del mese, saranno addebitati 5,90 euro equivalenti alla ricarica minima.
L’offerta, previa verifica di copertura, prevede l’installazione gratuita del servizio da parte di un tecnico e non include il modem, che il cliente può scegliere autonomamente tra i diversi modelli disponibili sul mercato o proposti da TIM.

 

Roma, 2 novembre 2018