Su TIMMUSIC è ancora protagonista il Festival di Sanremo

24/02/2020 - 14:40

- + Text size
Stampa

Su TIMMUSIC gli ascolti confermano il podio del 70° Festival della Canzone Italiana: Diodato con "Fai Rumore" conquista la vetta del brano più ascoltato, seguono Francesco Gabbani con "Viceversa", vincitore anche del Premio TIMMUSIC, e al terzo i Pinguini Tattici Nucleari con "Ringo Starr". Al quarto posto “Me ne frego” di Achille Lauro, al quinto “Musica (e il resto scompare)” di Elettra Lamborghini, al sesto “Andromeda” di Elodie.

Al settimo posto il primo brano non in gara a Sanremo “Rapide” di Mahmmod che conferma il suo successo personale, e The Weeknd con “Blinding Lights” è il brano straniero più ascoltato al 14° posto.

Tra le nuove proposte del Festival la canzone più ascoltata è “Per sentirmi vivo” di Fasma, segue "Va bene così" di Leo Gassmann e "Tsunami" degli Eugenio In Via Di Gioia. 

Per ascoltare TIMMUSIC, che offre ai propri clienti un catalogo di oltre 30 milioni di brani musicali costantemente aggiornato con tutte le novità discografiche italiane e internazionali, basta scaricare l’App e registrarsi.

 

TIMMUSIC Platinum sarà incluso per 6 mesi nelle offerte che i clienti sceglieranno per passare a TIM da altro operatore mobile nel mese di febbraio.  

 

Con oltre il 60% di musica italiana ascoltata, TIMMUSIC si conferma il player con maggiore attenzione ai gusti musicali degli italiani.

 

***

 

TIMMUSIC, la piattaforma di TIM dedicata alla musica in streaming, permette di ascoltare oltre 30 milioni di brani di tutti i generi, creare playlist personali o ascoltare quelle proposte dall’App, trovare podcast e contenuti esclusivi, album e singoli anche in anteprima, scoprire le classifiche settimanali e condividere tutto sui principali social network.  L’App TIMMUSIC è disponibile su tutti gli store per tutti, anche per clienti di altri operatori mobili. I clienti TIM, con un’offerta dati attiva, non consumano Giga e possono fruire del servizio fino ad esaurimento del bundle dati dell’offerta mobile, se il servizio è utilizzato su rete mobile TIM e su territorio italiano. In roaming il traffico dati associato all’utilizzo del servizio è addebitato in base al profilo tariffario dati.

 

 

Roma, 24 febbraio 2020