MamboLosco si racconta su TIMMUSIC e presenta il suo ultimo album “Arte” in un podcast esclusivo.

27/11/2019 - 13:00

- + Text size
Stampa

L’intervista sarà disponibile dal 28 novembre anche su TIMVISION.

MamboLosco, arriva su TIMMUSIC con un podcast esclusivo in cui racconta il suo album d’esordio “Arte” prodotto e distribuito da Virgin Records dopo l’uscita di vari singoli e collaborazioni che l’hanno fatto apprezzare come uno dei nomi più interessanti della scena rap italiana.

Nella musica di MamboLosco c’è una forte impronta americana dovuta soprattutto alle sue origini, difatti il padre è statunitense e la madre vicentina, fin da quando era bambino ascoltava diversi generi musicali e sognava di fare il rapper.

 Nell’intervista l’artista racconta “Arte”, l’album in cui sono presenti numerose collaborazioni alcune storicamente legate al rapper altre novità assolute come Sick Luke, Tony Effe, Pyrex mentre Nardi - il producer di fiducia di MamboLosco - firma più della metà dei beat del disco.

“L’album si chiama Arte per dare valore a quello che faccio, alla mia arte voglio dare il giusto significato. Tramite le mie rime voglio far divertire le persone” racconta MamboLosco.

L’intervista realizzata negli studi di TIMMUSIC, sarà disponibile dal 28 novembre anche su TIMVISION, la tv on demand di TIM

***

TIMMUSIC, la piattaforma di TIM dedicata alla musica in streaming, permette di ascoltare oltre 30 milioni di brani di tutti i generi, creare playlist personali o ascoltare quelle proposte dall’App, trovare podcast e contenuti esclusivi, album e singoli anche in anteprima, scoprire le classifiche settimanali e condividere tutto sui principali social network.  L’App TIMMUSIC è disponibile su tutti gli store per tutti, anche per clienti di altri operatori mobili. I clienti TIM, con un’offerta dati attiva, non consumano Giga e possono fruire del servizio fino ad esaurimento del bundle dati dell’offerta mobile, se il servizio è utilizzato su rete mobile TIM e su territorio italiano. In roaming il traffico dati associato all’utilizzo del servizio è addebitato in base al profilo tariffario dati.

 

Roma, 27 novembre 2019