TIM porta l’innovazione di 10 start-up italiane al MWC19

25/02/2019 - 11:30

- + Text size
Stampa

Selezionati con TIMWCAP, il programma di open innovation di TIM, i dieci progetti digitali spaziano dall’e-sport all’Internet of Things, a App per il risparmio e l’organizzazione di eventi

TIM si conferma leader nell’innovazione tecnologica e nello sviluppo di servizi e soluzioni digitali innovative proiettate verso il 5G e presenta in occasione del MWC19 di Barcellona - il principale evento mondiale dedicato alla telefonia mobile – dieci start up cresciute all’interno di TIMWCAP, l’incubatore di open innovation del Gruppo.

I progetti abbracciano diversi ambiti di applicazione: l’entertainment e i nuovi e-sport, la finanza personale, soluzioni di commercio digitale e mobile payment, fino a soluzioni IoT basate sull’Intelligenza Artificiale. Innovazioni che sono il frutto dell’impegno di TIM nella creazione di un ecosistema aperto dove idee digitali innovative possono trovare spazio per crescere e diventare veri e propri business, grazie anche al sostegno di numerosi partner.

Lo stand di TIM WCAP è all’interno di “GSMA Innovation City”, vetrina immersiva dedicata all’open innovation e alle start-up, con un focus specifico sui nuovi trend relativi alle tecnologie di rete, agli abilitatori digitali ed ai modelli di business basati sulla combinazione tra tecnologia 5G, Big Data e Intelligenza Artificiale per lo sviluppo di soluzioni e servizi  che avranno un forte impatto sulla vita quotidiana e sul modo di fare impresa, toccando ambiti quali la produzione industriale, la Pubblica Amministrazione, fino all’intrattenimento.

A dimostrazione dell’impegno per la creazione di un polo di innovazione made in Italy, TIM ha avviato quattro Innovation Hub TIMWCAP (a Milano, Bologna, Roma e Catania), dove le giovani idee digitali possono crescere fino a diventare impresa.

 

I dieci progetti presenti al MWC19 Barcellona:

 

Applied Blockchain: presenta un’applicazione che rende più sicure le transazioni finanziarie online e gli acquisti e-commerce.

Beam Digital con “Life Sensor” introduce una piattaforma IoT con funzioni dedicate a bambini, anziani e anche agli animali domestici, per la mobilità privata e per la casa.

Dindarò, presenta un’applicazione che trasforma lo smartphone in salvadanaio per accumulare i resti degli acquisti fisici.

eFootball.Pro fa scoprire un servizio di e-sport basato su piattaforma PES (Pro Evolution Soccer) 2019, con la  prima lega professionale di e-football che, in partnership con TIM, viene erogata in tecnologia 5G ed UBB.

Fair Winds Digital espone la soluzione “IoT Catalyst” per la gestione dei sistemi IoT di reti complesse, infrastrutture e impianti industriali.

Messagenius introduce una soluzione di messaggistica istantanea per le aziende e per i consumer con funzionalità social.

Social Extender, presenta una piattaforma che consente una gestione personalizzata degli eventi, ideale per gli hotspot 5G.

Sogetel fornisce strumenti e soluzioni digitali innovative alle aziende e presenta un second-screen 5G con multi-view di contenuti live, streaming e on-demand.

Qurami, specializzata nel digital retail, lancia la sua App che digitalizza la gestione delle code, permettendo di prenotare il posto in fila e verificare l’attesa in tempo reale.

Vivida Web mostra l’Over Browser, una piattaforma innovativa di browsing e comunicazione interattiva completamente virtualizzata nell’Edge Cloud e che non necessita di installazione di client.




Barcellona, 25 febbraio 2019