Sparkle si aggiudica i premi “Best MEF 3.0 Implementation Project 2018” e “Silver Proof of Concept” al MEF18

02/11/2018 - 14:30

- + Text size
Stampa

Riconoscimento della leadership di Sparkle nell’implementazione di piattaforme per l’automazione e la programmabilità della rete, l’orchestrazione dei servizi e la gestione delle iterazioni commerciali via Blockchain

Sparkle, la società del Gruppo TIM dedicata allo sviluppo dei servizi internazionali e tra i primi dieci operatori globali, ha ricevuto dal MEF i premi Best MEF 3.0 Implementation Project 2018 e Silver Proof of Concept durante una cerimonia tenutasi a Los Angeles nell’ambito dell'evento MEF18, svoltosi dal 29 ottobre al 2 novembre.

Il premio Best MEF 3.0 Implementation Project 2018 è stato assegnato a un progetto sviluppato da Sparkle in collaborazione con Amartus, ECI Telecom, Equinix, Liquid Telecom, Spirent e Tata Communications e volto a implementare l’architettura e le API (Application Programming Interface) LSO (Lifecycle Service Orchestration) su più domini, testando i processi e le piattaforme tecnologiche di automazione e virtualizzazione, per la gestione automatizzata del ciclo di vita dei servizi MEF3.0 in un contesto di rete intercontinentale.

Il Silver PoC Award ha premiato invece il Proof of Concept presentato da Sparkle con gli operatori CBCcom, PCCW Global, Tata Communications e con i fornitori di tecnologia Clear Blockchain Technologies e Cataworx e volto a dimostrare la capacità di operatori TLC di introdurre servizi di nuova generazione a velocità record, grazie alle innovazioni introdotte dalla tecnologia blockchain e dall’intelligenza artificiale.

I PoC Awards del MEF premiano i Proof of Concept che dimostrano la capacità di orchestrare servizi dinamici attraverso reti automatizzate, virtualizzate e interconnesse in conformità con gli standard MEF 3.0.

I vincitori dei PoC sono stati selezionati da una giuria di analisti delle più importanti società di ricerca e consulenza globali e sono stati annunciati durante una cerimonia tenutasi a Los Angeles, in California, la sera del 31 ottobre.

"Siamo orgogliosi di questi riconoscimenti che confermano il ruolo di primo piano di Sparkle nell’offerta di servizi innovativi, abilitati dalle tecnologie e architetture SDN, NFV, LSO e Blockchain” - afferma l’AD Riccardo Delleani – “Sparkle continua a contribuire in modo determinante nello sviluppo di standard che facilitano l’interoperabilità e migliorano l’offerta di servizi automatizzati end to end”.

Sparkle è membro MEF dal 2011. Da allora, l'operatore è stato un pioniere e promotore nell'adozione delle linee guida MEF, diventando il primo fornitore di servizi nella regione EMEA a conseguire certificazioni CE 1.0 e CE 2.0 per i servizi di accesso e il primo operatore europeo a ricevere la certificazione MEF 100G Carrier Ethernet 2.0 per i servizi E-Line (EPL & EVPL), distinguendosi inoltre come uno dei principali promotori dell'architettura MEF LSO dal 2015 con l'introduzione di un Service Orchestrator per servizi Carrier Ethernet on-demand.

Questi premi fanno seguito ai riconoscimenti ottenuti da Sparkle nel 2017 per Enterprise Application of the year for Media, nel 2016 per LSO Leadership Worldwide e Third Network Proof of Concept Innovation e quelli ricevuti nel 2015 per Best Service Innovation-EMEA e Best Enterprise Application.

 

Informazioni sul MEF e sul MEF18

Il MEF (nato come Metro Ethernet Forum) è un organismo internazionale che riunisce, da circa 13 anni, i principali attori dell’industry TLC globale, svolgendo un ruolo vitale nel mercato retail e wholesale per l’introduzione di tecnologie innovative per la gestione dei servizi di connettività avanzata a imprese e operatori a livello globale.  In particolare, il MEF sta operando per lo sviluppo a livello globale dei concetti di Third Network, Lifecycle Service Orchestration (LSO), Software-Defined Network (SDN) e Network Functions Virtualization (NFV).

Per maggiori informazioni sul MEF: mef.net

Il MEF18 è un evento globale dedicato alla creazione di servizi di comunicazione agili, sicuri e orchestrati per l'economia digitale. I servizi emergenti "MEF 3.0" forniscono un'esperienza on-demand con controllo diretto da parte dell'utente e dell'applicazione sulle risorse di rete e sulle funzionalità di servizio. Sono distribuiti in un ecosistema globale di reti automatizzate abilitate dalle tecnologie LSO, SDN e NFV.  Con più di 1.000 partecipanti provenienti da 275 aziende e da oltre 35 Paesi, il  MEF18 rappresenta un importante momento di incontro per i principali attori della industry, offrendo opportunità di networking e partecipazione a vari stream tecnici.

 

Informazioni su Sparkle

Sparkle è l’operatore globale del Gruppo TIM: tra i primi dieci fornitori di servizi internazionali in tutto il mondo, ha una rete proprietaria in fibra che si estende per circa 530.000 km attraverso Europa, Africa, le Americhe e Asia. Grazie alle piattaforme IP & Data, Cloud e Data Center, Corporate, Mobile e Voce, Sparkle offre una gamma completa di soluzioni ICT a operatori di telefonia fissa e mobile, ISP, OTT, fornitori di contenuti e servizi media, Application Service Provider e aziende multinazionali. La forza vendita di Sparkle è attiva su scala mondiale con una presenza diretta in 36 Paesi.

Scopri di più su Sparkle visitando il sito tisparkle.com

 

Roma / Los Angeles, 2 Novembre 2018