INWIT: ESAMINATA E APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2019

29/07/2019 - 18:13

- + Text size
Stampa

► RICAVI: 195,9 MILIONI DI EURO. ESCLUDENDO LE UNA TANTUM, SONO PARI A 191,0 MILIONI DI EURO, + 3,3% RISPETTO ALLO STESSO PERIODO 2018

► EBITDA: 171,8 MILIONI DI EURO. A PARITA’ DI PRINCIPI CONTABILI ED ESCLUDENDO LE UNA TANTUM, È PARI A 107,7 MILIONI DI EURO, +3,9% RISPETTO ALLO STESSO PERIODO 2018

►  UTILE NETTO: 69,2 MILIONI DI EURO. A PARITÀ DI PRINCIPI CONTABILI E ESCLUDENDO LE UNA TANTUM, E’ PARI A 72,8 MILIONI EURO, + 2,6% RISPETTO ALLO STESSO PERIODO 2018

► RECURRING FREE CASH FLOW DEL SEMESTRE SI ATTESTA A 108,2 MILIONI DI EURO, +6,7% RISPETTO ALlo SCORSO ANNO (+6,1% AL NETTO DEI PROVENTI UNA TANTUM)

► INVESTIMENTI NEL SEMESTRE A QUOTA 19,6 MILIONI DI EURO (-24,7% RISPETTO ALLO STESSO PERIODO DEL 2018)

► INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO (DA RACCOMANDAZIONI ESMA) AL 30 GIUGNO E’ PARI A 744,3 MILIONI DI EURO. A PARITA’ DI PRINCIPI CONTABILI E’ PARI A 95,9 MILIONI DI EURO (+ 47,6 MILIONI DI EURO RISPETTO A FINE 2018)

► FERIGO: INWIT SI AVVIA VERSO L’INTEGRAZIONE CON VODAFONE TOWERS FORTE DI UNA PERFORMANCE INDUSTRIALE CHE CONTINUA A GARANTIRLE CRESCITA, SOPRATTUTTO NELL’AMBITO DEI NUOVI BUSINESS
 


II Consiglio di Amministrazione di Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. (INWIT), riunitosi oggi sotto la presidenza di Piergiorgio Peluso, ha esaminato e approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2019.

 

Principali risultati al 30 giugno 2019

Nel primo semestre 2019, INWIT ha confermato il trend di progressivo aumento del fatturato verso i principali operatori radiomobili e della redditività delle proprie infrastrutture, proseguendo il processo di contenimento dei costi di locazione passiva.

L’adozione del principio contabile IFRS16 da inizio 2019 ha modificato la composizione dei principali indicatori economici e patrimoniali, rendendo non immediato il confronto con i risultati dei periodi precedenti.

Più in dettaglio, per il primo semestre 2019 si evidenzia quanto segue:

  • i ricavi si attestano a euro 195.877 migliaia, in aumento rispetto allo stesso periodo 2018 (euro 188.909 migliaia) del 3,7%. Nei semestri in oggetto sono presenti dei ricavi one-off (euro 4.830 migliaia nel primo semestre 2019 e euro 3.933 migliaia nel primo semestre 2018). Al netto di tali partite, il confronto con lo stesso periodo 2018 evidenzia una crescita che si attesta al 3,3%.

  • L’EBITDA ammonta a euro 171.830 migliaia, in aumento del 59,8% rispetto al primo semestre 2018 (in crescita del 61,2% escludendo i citati ricavi one-off). Tale valore beneficia, per un importo pari a euro 59.296 migliaia, dell’adozione del principio contabile IFRS 16.

  • L’EBITDA confrontabile del primo semestre 2019 – predisposto utilizzando i precedenti principi contabili - ammonta a euro 112.534 migliaia in aumento del 4,6% (3,9% al netto dei citati ricavi one-off) rispetto al primo semestre 2018.

  • LEBIT è pari a euro 109.526 migliaia con un incremento del 9,2% (+8,7% escludendo i citati ricavi one-off) rispetto allo stesso periodo 2018.

  • L’EBIT confrontabile del primo semestre 2019 ammonta a euro 103.988 migliaia in aumento del 3,7% (+2,9% al netto dei citati ricavi one off) rispetto al primo semestre 2018.

  •  Il risultato del periodo si attesta a euro 69.237 migliaia, in diminuzione dell’1,3% rispetto allo stesso periodo 2018 (-2,8% escludendo i citati ricavi one-off).

  • Il risultato del periodo confrontabile ammonta a euro 72.773 migliaia in aumento del 3,7% (+2,6% al netto dei citati ricavi one off) rispetto al primo semestre 2018.

  • L’Indebitamento Finanziario Netto è pari a euro 744.146 migliaia, di cui euro 648.425 migliaia derivante dall’applicazione del nuovo principio contabile IFRS 16. Escludendo tale impatto, l’Indebitamento Finanziario Netto rettificato risulta pari a euro 95.721 migliaia, in crescita di euro 47.633 migliaia rispetto al 31 dicembre 2018.

 

INWIT si avvia verso l’integrazione con Vodafone Towers, forte di una performance industriale che continua a garantirle crescita, soprattutto nell’ambito dei nuovi business. – ha sottolineato l’Amministratore Delegato Giovanni Ferigo -.

E’ infatti il diciassettesimo quarter in cui possiamo vantare una crescita, sia in termini di performance finanziarie che industriali. I risultati dimostrano, ancora una volta, quanto la strategia sia funzionale alla crescita: la domanda continua ad essere sostenuta oggi e lo sarà sempre di più in ottica 5G.

Siamo sicuri che l’evoluzione del 5G sarà motore di ulteriore sviluppo del business dei tower operator, è tramite piattaforme come INWIT che tutti gli operatori potranno completare la copertura 5G in tempi più rapidi, ottenendo un deciso risparmio sui costi e garantendo a INWIT un flusso di ricavi sempre più importante.

 

Evoluzione prevedibile della gestione per l’esercizio 2019

Il mercato delle infrastrutture wireless prosegue nel suo percorso di profonda trasformazione e di crescita della domanda di servizi da parte degli operatori mobili e di altri operatori di reti radio.

Gli operatori mobili devono aumentare i loro Punti di accesso ai Servizi per espandere la copertura del 4G e predisporsi al percorso dal 4G al 5G.

I provider di Accesso Fisso Wireless stanno inoltre ampliando le loro reti per espandere la copertura e migliorare la qualità del servizio offerto ai clienti.

Altri operatori di reti radio come i provider di IoT e di “Public Safety” sono già sul mercato e si prevede l’ingresso di nuovi soggetti specializzati su specifiche relazioni prodotto/mercato grazie agli innovativi modelli d’uso resi possibili dal 5G. Queste dinamiche di mercato, unite alla crescente disponibilità degli operatori a condividere elementi infrastrutturali di rete, portano INWIT a prevedere un’ulteriore crescita del business tradizionale ed una forte accelerazione nei nuovi business.
Con riferimento all’operazione di integrazione con Vodafone Towers, si rimanda al comunicato stampa pubblicato in data 26 luglio 2019.

 

                                                                                            ***

 

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili-societari, Rafael Giorgio Perrino, dichiara, ai sensi del comma 2, art. 154 - bis del Testo Unico della Finanza, che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.


                                                                                            ***
 

INWIT redige e pubblica in via volontaria i Resoconti Intermedi di Gestione del primo e del terzo trimestre di ciascun esercizio.

La Relazione Finanziaria semestrale al 30 giugno 2019 comprende il Bilancio abbreviato al 30 giugno 2019 predisposto in conformità ai principi contabili IFRS emessi dallo IASB e recepiti dalla UE e, in particolare, allo IAS 34 Bilanci intermedi.

Il Bilancio abbreviato al 30 giugno 2019 è sottoposto a revisione contabile limitata.

I criteri contabili adottati per la formazione del Bilancio semestrale abbreviato al 30 giugno 2019 sono omogenei a quelli utilizzati in sede di Bilancio al 31 dicembre 2018 ai quali si rimanda, fatta eccezione per gli adattamenti richiesti dalla natura delle rilevazioni infrannuali  per l’adozione del nuovo principio contabile IFRS16 (Leasing), adottato a partire dal 1° gennaio 2019 con il metodo retrospettivo semplificato (ovvero senza la rideterminazione dei dati comparativi degli esercizi precedenti), i cui effetti sono illustrati nel capitolo “Adozione del nuovo principio IFRS 16 (Leasing)” riportato nella Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2019 e a cui si fa rimando per ulteriori dettagli.

Per permettere la comparabilità delle risultanze economico-patrimoniali dei primi sei mesi del 2019 con il corrispondente periodo dell’esercizio precedente, nel presente comunicato sono anche esposti i dati economici e i principali saldi patrimoniali dei primi sei mesi del 2019 predisposti in termini “confrontabili”, utilizzando il precedente principio contabile IAS 17 (Leasing) e le relative Interpretazioni (IFRIC 4, SIC 15 e SIC 27), ai fini della distinzione fra leasing operativi e leasing finanziari e della conseguente contabilizzazione dei contratti di leasing passivi.

 

INWIT utilizza, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti dagli IFRS, alcuni indicatori alternativi di performance, al fine di consentire una migliore valutazione dell’andamento della gestione economica e della situazione patrimoniale e finanziaria. Il significato e il contenuto di tali indicatori sono illustrati nell’allegato.


Si segnala inoltre che il paragrafo “Evoluzione prevedibile della gestione per l’esercizio 2019” contiene dichiarazioni previsionali (forward-looking statements) riguardanti intenzioni, convinzioni o attuali aspettative della Società in relazione ai risultati finanziari e ad altri aspetti delle attività e strategie della Società. Il lettore del presente comunicato non deve porre un indebito affidamento su tali dichiarazioni previsionali in quanto i risultati consuntivi potrebbero differire significativamente da quelli contenuti in dette previsioni come conseguenza di molteplici fattori, la maggior parte dei quali è al di fuori della sfera di controllo della Società.




Roma, 29 luglio 2019