Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

I big data per governare la città

Gli strumenti di City Forecast consentono di svolgere analisi predittive a supporto delle decisioni delle Pubbliche Amministrazioni. Leggi di più

Organizzazioni e Associazioni

Il Gruppo TIM da tempo aderisce a numerose organizzazioni ambientali e sociali, a livello nazionale e internazionale, per diffondere valori universalmente riconosciuti quali il rispetto dei Diritti Umani e del lavoro, e la tutela dell’ambiente.


Il Global Compact è il principale riferimento a livello mondiale lanciato nel 2000 dall’ONU, a cui Telecom Italia ha aderito fin dal 2002; Telecom Italia è membro del Global Compact Network Italia.

Scopri di più sul Global Compact

Global Compact Network Italia

Gruppo di lavoro sui diritti umani (in inglese)


 

ITU (International Telecommunication Union) è la principale agenzia delle Nazioni Unite per le Telecomunicazioni e l’Informazione, nonché punto di riferimento per governi e settore privato nello sviluppo di reti e servizi.

Accedi al sito delle Nazioni Unite


 

 

ETSI (European Telecommunications Standards Institute), principale organizzazione europea di standardizzazione per le telecomunicazioni.


 

GSM Association, e in particolare il gruppo di lavoro GSMA – Mobile Alliance against Child Sexual Abuse Content,  per le iniziative tecnologiche e di comunicazione rivolte alla tutela dei minori nel settore della telefonia mobile.


 

ICT Coalition e Better Internet for kids per la definizione e l’implementazione dei principi e delle tecnologie necessarie a rendere internet un luogo più sicuro per i minori.


 

 

GRI, organismo fondato nel 1997 dal CERES, Coalition for Environmentally Responsible Economy, con l’obiettivo di sviluppare delle linee guida, applicabili globalmente, per la stesura del report di sostenibilità.



 

GeSI (the Global e-Sustainability Initiative), una partnership globale di società ICT per promuovere lo sviluppo sostenibile delle nuove tecnologie.



 

ETNO, associazione di settore che ha tra i suoi obiettivi lo sviluppo di un mercato europeo delle TLC competitivo ed efficiente attraverso il coordinamento tra gli operatori e il dialogo con le Istituzioni.

 

Joint Audit Cooperation, iniziativa congiunta tra operatori telefonici per effettuare audit di sostenibilità presso gli stabilimenti produttivi dei fornitori nei Paesi in via di sviluppo.

Alcune delle iscrizioni di TIM riguardano associazioni che, nell’ambito delle proprie attività nazionali e internazionali, svolgono anche un preminente, sebbene non esclusivo, ruolo di influenza legislativa. Il totale delle quote associative dell’ultimo quinquennio per l’appartenenza a tali associazioni è di seguito riportato in milioni di euro: circa 5,3 nel 2014 e nel 2015; circa 5,0 nel il 2016; circa 4,7 nel 2017 e circa 4,4 nel 2018.

Le più rilevanti quote associative corrisposte nel 2018 sono riconducibili al sistema Confindustria (inclusivo del totale Unione degli Industriali, Asstel e Assinform) per circa 3,7 milioni di Euro, ETNO per 167.000€, ETSI-3GPP per 170.000€, ITU per 110.000€, Linux Foundation networking per 80.000€, GSMA per 67.000€ e Aspen per 53.000€.