Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

I big data per governare la città

Gli strumenti di City Forecast consentono di svolgere analisi predittive a supporto delle decisioni delle Pubbliche Amministrazioni. Leggi di più

Fornitori TIM S.p.A.
Indicatori di sostenibilità: obiettivi e consuntivi per i Fornitori TIM S.p.A.

Obiettivi e consuntivi per i fornitori in TIM SpA

Download in pdf

273 KB

Download in xls

18 KB

Fornitori TIM S.p.A.
IndicatoreDettaglioTarget 2017Consuntivo 2017Status Target 2017 [*]Target 2018  Consuntivi 2018Obiettivi 2019
% di fornitori soggetta a auditSomma cumulata dei fornitori ad alto rischio che hanno ricevuto un approfondito audit di sostenibilità a partire dal 2010. [1]80% dei fornitori ad alto rischio81% dei fornitori ad alto rischio con almeno un audit di sostenibilità.R80% dei fornitori ad alto rischio84%85%
% di fornitori valutataFornitori che sono stati valutati con un questionario di base sull’etica. Inoltre i fornitori, appartenenti ai settori a rischio, sono valutati con un questionario più complesso. [2]100% dei fornitori qualificati100%R100%100%100%
% del personale addetto agli acquisti che ha ricevuto formazione sui rischi ambientali, sociali e di governance (ESG) pertinenti alle decisioni sugli acquisti.% del personale direttamente coinvolto nelle attività di acquisto, che ha partecipato ad almeno una sessione di formazione su tematiche ESG.80%87%R80%83%90%
% di contratti contenenti clausole legate ai rischi ESG. 100%100%R100%100%100%
% di fornitori con certificazioni ISO 14001 o equivalente. 50% dei fornitori di rete.91%R70% dei fornitori di rete.90%90%
Integrazione del profilo di rischio ESG nel profilo generale di rischio del fornitore.Tutti i fornitori qualificati e iscritti nell’Albo fornitori sono valutati attraverso un “Key Risk Indicator”  complessivo (KRI) che include anche indicatori di sostenibilità.100% dei fornitori qualificati, come definiti nella parte introduttiva della sezione.100%R100%100%100%
  • [1]

    Il numero dei fornitori ad alto rischio varia di anno in anno, in quanto è funzione dell’ordinato annuale e del mercato d’acquisto in cui i fornitori stessi operano. Lo stesso vale, in generale, per quanto riguarda il numero complessivo dei fornitori appartenenti ai vari mercati d’acquisto

  • [2]

    Il KPI è riferito sia ai nuovi fornitori che ai fornitori esistenti in caso di rinnovo o estensione della qualificazione

  • [*]

    Status target: R= raggiunto; NR= non raggiunto