Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

I big data per governare la città

Gli strumenti di City Forecast consentono di svolgere analisi predittive a supporto delle decisioni delle Pubbliche Amministrazioni. Leggi di più

TIM e l’impegno per la valorizzazione della leadership al femminile

Dal 1922 anche in Italia si celebra la Giornata Internazionale dei Diritti delle Donne. Nel corso degli anni la partecipazione delle donne alla vita civile, sociale e lavorativa, è cresciuta molto anche grazie all’impegno delle donne stesse per rivendicare pari opportunità.

18/03/2020 - 12:07

Nel mondo del lavoro, la presenza femminile si è incrementata ma c’è ancora strada da fare.

La parità di genere nei Consigli di Amministrazione è lontana. A livello globale, le donne occupano il 16,9% dei posti nei CdA, secondo il sesto report Global's Women in the Boardroom di Deloitte.  In Italia, la percentuale di donne consigliere di amministrazione è arrivata al 29% grazie alla legge Golfo-Mosca 120/2011 che ha reso obbligatorie le quote rosa. 

Le aziende che analizzano cosa succede nelle organizzazioni quando la presenza femminile cresce, dicono da tempo che l'inclusione delle donne porta un incremento del ROE del 7% e dell’EBIT del 6% (fonte: Mac Kinsey).

A fine 2019, con la pubblicazione del “Global Gender Gap Index” del World Economic Forum, nasce lo strumento più accreditato per misurare il progresso, nei diversi paesi del mondo, della parità di genere. L’indice si focalizza sul divario tra donne e uomini in tema di salute e benessere, educazione e istruzione, politica e le forme di partecipazione economica. Le stime del 2019 prospettano che, allo stato attuale, saranno necessari quasi 100 anni per il raggiungimento della parità fra uomini e donne.

Fortunatamente però i percorsi di accelerazione dell'uguaglianza di genere stanno andando avanti velocemente e, le aziende sono sempre più attente e attive con iniziative che vanno in questa direzione.

TIM ha avviato, simbolicamente dall’8 marzo 2020, il “Progetto Donna, un’iniziativa di inclusione per tutti” con un Manifesto, che sancisce un impegno preciso dell’azienda, e un piano di miglioramento, nato da una fase di ascolto che ha evidenziato le aree di intervento prioritario. 

Le azioni, su cui ci lavoreremo nei prossimi anni, seguono due macroaree orientate dal “Manifesto TIM per la riduzione del Gender Gap”.

Clima e cultura

  • diffusione di una cultura aziendale delle pari opportunità di genere, che lavorerà per rimuovere i pregiudizi
  • percorsi per la creazione un ambiente di lavoro etico, rispettoso e allineato alle pari opportunità di genere

Carriera

  •  riequilibrio della rappresentanza femminile a livello numerico nelle fasi di recruiting e sviluppo di carriera (crescita, inquadramento, retribuzioni)
  •  rafforzamento delle competenze manageriali e role modeling sulla leadership femminile, per arricchire i modelli manageriali presenti in azienda.

Fra le attività in cantiere: la formazione su pregiudizi, linguaggi e comportamenti; una policy su molestie sessuali, verbali e bullismo; strumenti di empowerment delle donne (coaching, mentoring, role modeling, …) e misure a garanzia della presenza femminile in ogni step dell’employee journey.

E’ uno step di un cammino in corso da anni sui temi dell’inclusione, che ha visto numerose iniziative interne per promuovere una cultura della diversità e azioni concrete di valorizzazione del contributo di tutti. 

TIM è anche socio sostenitore dal 2010 di Valore D - la prima associazione di imprese in Italia che si impegna per l'equilibrio di genere e per una cultura inclusiva nelle organizzazioni e nel Paese – e in azienda è attiva NoiD, l'associazione al femminile nata con l'obiettivo di valorizzare le donne TIM, promuovendo uno stile di management inclusivo e orientato al merito.

Leggi di più

Donne e carriere in TIM

Il sito di Associazione Valore D

Bilanciamento vita-lavoro