RACCONTO

tweet
incapaci di raggiungere la #felicità, etichettiamo come illusoria quella degli altri. #wehaveadream

GIACOMO MARIO RICCHITELLI@I_See_Through

 Illusione

Tom rientrò a casa stanco morto, madido di sudore e ricoperto di un sottile strato di polvere. Come era finito a fare quel lavoro? Aprì il frigo desolatamente vuoto e prese una delle due birre rimaste. Lo chiuse sbattendo con violenza lo sportello, si avviò verso la piccola finestra della cucina, la spalancò e respirò l'aria fresca ed umida della sera. Dalle altre finestre affacciate sul cortile interno cominciavano a salire gli odori del cibo in cottura e il vociare delle famiglie che stavano per ritrovarsi a tavola. Gli amanti, le amanti e le droghe rimanevano chiuse fuori la porta.

Frugò nella tasca e tirò fuori una sigaretta quasi spezzata; prima o poi avrebbe dovuto smettere di comprare solo pacchetti morbidi, ma era cresciuto con il mito degli uomini duri del cinema che fumavano solo ed esclusivamente bionde "morbide". Appoggiò i gomiti al davanzale e fumando tabacco e polvere, attese. Le risate intanto rimbombavano nel cortile. Digrignò i denti.

Le luci dell’appartamento di fronte si accesero. Tom istintivamente volse lo sguardo verso la finestra: attendeva quel momento dal mattino, come ogni giorno. Corse al frigorifero per prendere l’ultima birra, e stavolta lo chiuse con delicatezza. Tornò alla finestra per osservare i coniugi di fronte che si baciavano prima di cominciare a raccontarsi le rispettive giornate. Nello sguardo avevano la luce che Tom aveva visto una sola volta prima di allora, una luce che non aveva evitato un epilogo tragico.

Fumò un’altra sigaretta mentre si godeva la scena ed attendeva l’istante in cui l’allucinazione avrebbe lasciato il posto alla realtà. Lanciò il mozzicone in giardino, sussurrando che era solo questione di tempo.
Chiuse la finestra e si buttò sotto la doccia. Pensava ai suoi vicini, alla felicità che sembrava dare un senso alle loro vite. Poveri illusi.

iovivoconnesso a #wehaveadream su telecomitalia.com