Menu

Investimenti in ricerca e innovazione

28/03/2018 - 10:00

- + Text size
Stampa

Investimenti nel 2017

Nel 2017 TIM ha impegnato circa 1.300 persone in attività di innovazione tecnologica e di engineering, con un investimento complessivo di 1.992 milioni di euro, pari a circa il 13% delle revenue domestiche.
Per noi di TIM la ricerca e l’innovazione, sia tecnica che di business, rappresenta l’elemento centrale per rispondere al cambiamento del contesto tecnologico, di mercato e competitivo.
Le nostre attività di ricerca e  sperimentazione vengono svolte presso i TIM Open Labs di Torino e sono focalizzate su questi temi:
- IoT, Internet delle Cose
- Smart Services
- 5G
- Big Data
- Intelligenza artificiale
- Digital Services 
- Virtualizzazione di rete
In particolare, molto è stato fatto sul fronte degli Smart Services, nella prospettiva di promuovere il modello di Smart City, secondo il concetto che il miglioramento della qualità della vita passa attraverso lo sviluppo di servizi digitali innovativi a disposizione dei cittadini.
Ma per promuovere l’innovazione, oltre a basarci sul lavoro dei nostri laboratori e centri di ricerca, ci stiamo orientando sempre più verso la “Open Innovation”, nell’ottica di massimizzare i contributi interni integrandoli con quelli derivanti dall’esterno.
Gli accordi con le università di eccellenza (Politecnico di Torino, Università di Torino, Università di Catania, Politecnico di Bari, Università di Bari, Università del Salento,  Università di Basilicata, SSSA di Pisa) , le partnership  con le Tech companies (Ericsson, Huawei e altre aziende di rilievo internazionale), i rapporti con il mondo delle startup mediante TIM #Wcap, vanno proprio in questa direzione.
Nel 2017 sono stati attivati 22 contratti di ricerca per un valore complessivo di 555.000 euro.
Sempre nello stesso anno, TIM WCAP, il programma dedicato all’innovazione tramite la selezione di soluzioni digitali innovative sviluppate da startup e PMI, ha lanciato una Call for Startups e due Call for Partners. In entrambi i casi lo scouting è stato finalizzato a individuare prodotti e servizi da integrare nell’offerta e nella tecnologia TIM.
Ed è sempre al mondo delle startup che si rivolgono anche gli investimenti in equity attraverso TIM Ventures.
Nel 2017 sono state avviate tre iniziative di risalto per la diffusione e lo sviluppo del 5G, cioè Torino 5G, San Marino 5G e Bari-Matera 5G, con l’obiettivo della copertura radiomobile in tecnologia 5G di questi comuni.
Nel triennio 2015-2017 abbiamo ottenuto finanziamenti per circa 8 milioni di euro da parte della commissione europea per progetti e iniziative di innovazione e ricerca, cui abbiamo collaborato con centri di ricerca europei, nordamericani, coreani e giapponesi.
Anche TIM Brasil è molto attiva sul fronte dell’innovazione, con più di 180 progetti conclusi nel 2017. A inizio anno è stato aperto un nuovo Centro di Innovazione TIM Lab nello stato di Rio de Janeiro, uno spazio di innovazione che lavorerà per il mercato brasiliano delle tlc.
I temi rilevanti per l’innovazione di TIM Brasil, oltre alle reti di nuova generazione e alle applicazioni internet future, includono una serie di progetti in grado di produrre impatti ambientali e sociali positivi.