Menu

I controlli di sostenibilità sui fornitori

04/05/2017 - 16:30

- + Text size
Stampa

I fornitori sono soggetti a una serie di controlli di sostenibilità, alcuni dei quali sono effettuati insieme ai controlli generali. A titolo di esempio:

  • in fase di qualificazione, il fornitore potenziale è soggetto a screening economici, di prodotto/servizio, di compliance con le leggi ambientali e del lavoro,  del  suo profilo penale nei confronti della legge 231 (reato di corruzione).  In questa fase il fornitore deve sottoscrivere i principi del Codice Etico di TIM;
  • in fase di vendor rating, durante e dopo l’erogazione della prestazione, sono valutati rigorosamente gli aspetti di salute e sicurezza e di compliance con le leggi ambientali, che rientrano nel rating complessivo. L’ottenimento di un basso rating é contrattualmente legato a penali e può, in casi importanti, portare alla chiusura del contratto stesso.

Altri controlli di sostenibilità sono invece effettuati ad hoc. In particolare:

  • in fase di qualificazione è previsto l’invio di un questionario specifico sulla sostenibilità;
  • gli audit su salute, sicurezza e ambiente sono condotti regolarmente dalla competente funzione di TIM su alcune tipologie di forniture considerate a rischio (ad esempio, le imprese di rete);
  • gli audit condotti nell’ambito di un accordo internazionale con altri operatori di telecomunicazioni denominato JAC (Joint Audit Cooperation), di cui TIM è stata anche uno dei fondatori, per la verifica degli aspetti sociali e ambientali dei fornitori che operano nei Paesi in via di sviluppo.

Qualora nel corso degli audit siano rilevate non conformità, si attiva un processo di gestione della non conformità per il quale, nei casi più critici, è prevista la realizzazione di un secondo controllo di verifica (audit di follow up).

La tabella che segue mostra le non conformità riscontrate nel corso degli audit sui fornitori del Gruppo, fra cui quelle relative ai Diritti Umani. In parentesi sono riportati i dati relativi a fornitori che operano anche per la BU Brasile.

  2016 2015 2014

Ambiente

31 (23)

27 (22) 

14 (12)

Discriminazioni

3 (2)

5 (3) 

2 (2)

Etica del Business

67 (61) 38 (35)

18 (18)

Lavoro Forzato

6 (4) 8 (7) 5 (4)

Lavoro minorile

7 (6) 7 (5)

8 (8)

Libertà di Associazione

8 (8) 2 (2) 2 (2)

Orari di Lavoro

49 (36) 33 (27) 23 (20)

Salari

17 (13 22 (18) 6 (3)

Procedure Disciplinari

4 (4) 5 (4) 4 (3)

Salute e Sicurezza

188 (167)

130 (115)

79 (68)