Menu

Protezione dellla privacy

Tutela della privacy e protezione dei dati personali

13/05/2016 - 15:30

Customer promise

Per assicurare la protezione dei dati personali nello svolgimento delle attività d’impresa, Telecom Italia si è dotata dal 2003 di un modello organizzativo articolato, nel quale si colloca la funzione Privacy che presidia, a livello di Gruppo, la corretta applicazione della normativa di settore (D.Lgs. 196/03, c.d. “Codice Privacy”).
In questo contesto, in occasione della costituzione o dell’acquisizione di nuove società, la Capogruppo assicura anche il supporto necessario per individuare e realizzare gli adempimenti necessari.

Il recepimento delle disposizioni di legge e delle indicazioni del Garante per la protezione dei dati personali è assicurato tramite il costante aggiornamento delle normative e policy di Gruppo. Tra queste è particolarmente significativo il “Sistema delle regole per l’applicazione della normativa privacy nel Gruppo Telecom Italia” che definisce le disposizioni e le indicazioni operative per ogni adempimento di interesse e che nel corso del 2015 è stato completamente rivisto ed aggiornato, in funzione della evoluzione normativa e della introduzione di nuovi servizi per la clientela.

Nel 2015 il quadro delle disposizioni aziendali relative al trattamento dei dati personali è stato anche arricchito dall’emissione di una policy sui requisiti di compliance per il trattamento di dati anonimizzati o pseudonimizzati, nell’ambito di analisi di tipo big data. Tale policy considera anche i pareri in materia emessi dal Gruppo dei Garanti privacy europei (c.d. Article 29 Working Party), nonché delle indicazioni fornite dal Garante italiano, nell’ambito dell’esame e dell’approvazione delle modalità previste da Telecom Italia per tutelare i dati personali dei propri clienti in un progetto di analisi della mobilità della popolazione sul territorio, previsto per rispondere alle esigenze di informazioni espresse da Enti ed Amministrazioni Pubbliche che gestiscono il territorio e le infrastrutture di trasporto.
E’ stata altresì aggiornata la policy aziendale che definisce i requisiti di compliance per i sistemi dedicati alla fornitura diservizi ICT (es. storage, disaster recovery, gestione sistemistica, ecc.) per la clientela business.