Menu

La consultazione "multi-stakeholder" sul nostro reporting di sostenibilità

25/05/2011 - 15:12

- + Text size
Stampa

Evento Stakeholder

Evento dedicato agli stakeholders - Opificio Telecom Italia - Roma 2010

Evento Stakeholder

Nel corso del 2010 il Bilancio di sostenibilità 2009 è stato sottoposto ad un panel multi stakeholder per misurare il livello di gradimento e di rispondenza alle loro aspettative e ottenere delle indicazioni di miglioramento. Il processo di coinvolgimento, gestito direttamente da Group Sustainability in accordo con i principi stabiliti da AccountAbility, ha previsto le seguenti fasi:
 

  • progettazione e pianificazione;
  • preparazione del coinvolgimento e realizzazione;
  • rispondenza e misurazione.

    In dettaglio le attività svolte sono state le seguenti:
  • identificazione degli stakeholder da coinvolgere;
  • predisposizione e invio del questionario;
  • ricezione e analisi dei questionari compilati;
  • presentazione dei risultati ottenuti agli stakeholder;
  • attività volte a soddisfare le aspettative degli stakeholder.
     

Sono stati coinvolti clienti top, business e consumer, associazioni dei consumatori, fornitori, l’Organismo di vigilanza su Open Access, associazioni degli enti locali, parlamentari, Confindustria, associazioni ambientaliste e del terzo settore, università, giornalisti, blogger, broker assicurativi, dipendenti e Organizzazioni Sindacali.
 

Alle persone coinvolte è stato inviato un questionario articolato in 4 parti relative a:

  • contenuto;
  • grafica;
  • modalità di diffusione;
  • giudizio complessivo.
     

I risultati, presentati ai partecipanti al panel nel corso di un evento di feed back organizzato a Roma presso l’opificio Telecom Italia, hanno evidenziato un sostanziale gradimento del Bilancio di sostenibilità. Le indicazioni di miglioramento emerse hanno riguardato prevalentemente l’esigenza di una maggiore sintesi e gli aspetti formali del documento quali per esempio l’utilizzazione di un carattere più grande e di una grafica più accattivante, per consentire una più agevole leggibilità e una migliore fruibilità. Tali suggerimenti sono stati in gran parte recepiti a partire dal bilancio di sostenibilità 2010.