Menu

Il laboratorio dei Changemakers

17/09/2012 - 15:00

- + Text size
Stampa

   

Un progetto per individuare e sostenere lo sviluppo di 10 nuove idee di giovani talenti under 30 in grado di migliorare la qualità della vita di almeno 10 milioni di cittadini

Il 14 settembre 2012, Expo 2015 e Telecom Italia hanno lanciato “Changemakers for Expo Milano 2015”, una nuova iniziativa che ha l’obiettivo di individuare e sostenere lo sviluppo di 10 progetti in grado di migliorare la vita di almeno 10 milioni di persone contribuendo alla risoluzione di questioni sociali e ambientali attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie digitali.

Il progetto “Changemakers” punta a coinvolgere giovani talenti under 30 raccogliendo e selezionando le migliori proposte operative relative a temi di grande rilevanza per lo sviluppo economico, sociale e ambientale. In particolare, gli aspiranti “innovatori” saranno chiamati a presentare le proprie idee su quei temi, che caratterizzano l’Esposizione Universale del 2015, nei quali l’introduzione delle nuove tecnologie digitali possa avere effetti di particolare impatto ed efficacia: per esempio, la mobilità delle persone, la sostenibilità dei consumi energetici, l’accesso all’educazione di base, il coinvolgimento dei cittadini nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, l’accessibilità da parte dei diversamente abili, la gestione dei flussi turistici e la produzione sostenibile e l’equa distribuzione delle risorse alimentari. I candidati possono sottoporre i propri progetti attraverso il sito http://changemakers.expo2015.org/

I changemakers selezionati, riuniti in specifici team, avranno a disposizione per due mesi uno speciale laboratorio, con sede a Milano, che permetterà loro di accedere a dotazioni tecnologiche avanzate ed expertise di altissimo livello.

I team selezionati potranno sviluppare i progetti avvalendosi del supporto di consulenti senior, mentor nazionali e internazionali ed esperti, oltre che attraverso continue occasioni di scambio e confronto.

Ulteriori contributi alle attività di laboratorio potranno essere forniti da istituzioni locali e partner.

I progetti più innovativi saranno presentati a potenziali investitori e partner interessati a sostenerne l’implementazione. Le principali realizzazioni saranno presentate al pubblico nel corso dell’Esposizione Universale oltre che sui siti di Expo 2015 e Telecom Italia.