Menu
- + Text size
Stampa

Telecom Italia partecipa, con il suo  primo Energy Day,  alla nona edizione della Sustainable Energy Week, dedicata all’energia sostenibile che si svolge in tutta Europa dal 23 al 27 giugno 2014.

Con l’evento del 23 giugno, a Roma, Telecom Italia si aggancia così all’iniziativa organizzata dalla Commissione Europea, fissando il 2014 come start point di un appuntamento annuale su risparmio energetico e tutela dell’ambiente, parte integrante della nuova politica aziendale in tema di Corporate Social Responsibility.

Saranno presenti all’evento il Presidente di Telecom Italia, Giuseppe Recchi e l’Amministratore Delegato, Marco Patuano.

Il Telecom Italia Energy Day costituisce anche una  occasione per confrontarsi    -  in un momento interattivo i con gli stakeholder interni ed esterni,  e aperto al mondo social -   sul  contributo che l’ICT e Telecom Italia possono dare alla sostenibilità ambientale.

L’obiettivo è quello di condividere i risultati delle politiche di risparmio energetico e tutela dell’ambiente adottate dall’azienda,  e sottolineare  le opportunità che  l’ ICT e i servizi innovativi  rendono oggi possibili in termini di risparmio energetico globale del Paese e per il  raggiungimento degli obiettivi europei. Le parole chiave della conversazione che si svolge durante il Telecom Italia Energy Day sono efficienza energetica, energy management, smart data center, energy grid, dematerializzazione, carbon footprint, Expo 2015.

L’impegno di Telecom Italia nella Corporate Social Responsibility è stato riconosciuto  recentemente con il conseguimento della prima posizione nella ricerca italiana CSR Online Awards 2014, in termini di tecnologie e soluzioni innovative ad alta resa energetica, in grado di abilitare azioni sostenibili e giocare un ruolo fondamentale  al servizio dello sviluppo economico, delle idee e della cultura del Paese.

  • Ore 10:25 -   Benvenuto di Marcella Logli, Direttore Corporate Social Responsibility Telecom Italia
  • Ore 10:30 - Introduzione di Giuseppe Recchi, Presidente Telecom Italia
  • Ore 10:40 -   Intervento di Marco Patuano, AD Telecom Italia
  • Ore 11:00 -   Il punto di vista degli Stakeholder, conversazione, moderata da Celestina Dominelli de Il Sole 24 Ore, con:
    Alberto Biancardi
    , Commissario AEEGSI
    Chiara Venturini
    , Direttore GESI
    Marco Frey, Fondazione Global Compact Network Italia
    Alessandro Francolini, Head of Global Customer Unit Telecom  Italia Ericsson
  • Ore 11:40 -   Interventi e domande dalla platea e dal mondo  social
  • Ore 11:55 -   Premiazione contest Telecom Italia Energy Day a cura di di Giuseppe Recchi, Presidente Telecom Italia e Franco Regis, Responsabile Energy Purchasing and Management Telecom Italia
  • Ore 12:15 -   Conclusione

Si definisce “energia sostenibile (o energia verde” ) la modalità di produzione e utilizzazione dell'energia,  che permette uno sviluppo sostenibile.
Tale concetto ha tre componenti chiave, una dal punto di vista della produzione (e quindi legata alla produzione di energia rinnovabile), un'altra legata alla sua utilizzazione ovvero all'efficienza e al risparmio energetico ed infine l'ultima chiave legata all'impatto ambientale in termini di inquinamento (minimo, controllato o nullo).
Sul fronte della produzione energetica sostenibile, il riferimento principale sono ovviamente le energie rinnovabili, cioè quelle fonti che per loro natura non sono "esauribili" sulla scala dei tempi umani, come ad esempio l'energia idroelettrica, l'energia solare, l'energia eolica, l'energia del moto ondoso, l'energia geotermica, l'energia mareomotrice ed altre.

Wikipedia

Telecom Italia per l'ambiente

Leggi gli articoli sulle iniziative e i progetti del 2013

Le videoclip su Instagram

Parlano Giuseppe Recchi, Presidente, e Marco Patuano, AD Telecom Italia

Telecom Italia: tecnologia e innovazione per un futuro sostenibile

Qualche numero sull'Energy Day

In live streaming

550 le pagine viste

320 le sessioni di live streaming

Energy Management      

I progetti di Telecom Italia

Telecom Italia pensa green e agisce smart