Menu

Report di sostenibilità TIM: misuriamo il valore sociale

09/06/2016 - 10:30

- + Text size
Stampa

Milano, 7 giugno 2016

laboratori-550x300

TIM, da anni tra i leader nella reportistica di sostenibilità e nei rating etici a livello internazionale, ha incontrato il mondo della finanza, della ricerca e dell’imprenditoria per  condividere i risultati delle politiche di sostenibilità adottate e l’impatto positivo generato sulla comunità in cui opera,  in termini di valore economico e sociale.

L’incontro, focalizzato sull’importanza della creazione di valore condiviso che coinvolge il mondo dell’imprenditoria, della ricerca e della finanza, si è tenuto il 7 giugno a Milano, con la partecipazione del Presidente Esecutivo di TIM Giuseppe Recchi e del CEO di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi.

Un’occasione di dialogo tra stakeholder e shareholder  all’insegna dell’innovazione e della concretezza, grazie alla misurazione dei risultati  raggiunti e presentati, per la prima volta secondo le metriche del  TIM Shared Value Model, dal Report di Sostenibilità multimediale.

10:00 Registrazione e welcome coffee 

10:30 Apertura e benvenuto
TIM e la nuova CSV - Il Report di Sostenibilità Multimediale

Marcella Logli - Direttore Corporate Shared Value TIM 

10:45 Talk
La rilevanza economica dei parametri di sostenibilità per le imprese e gli investitori

Moderato da Guido Romeo - Giornalista, Nòva24 - IlSole24Ore
• Francesco Perrini - Senior Professor di Finanza Aziendale e Immobiliare, SDA Bocconi School of Management
• Guido Crivellaro - Responsabile investimenti azionari Italia, Symphonia
• Stefano Isolica - Sustainability Auditor & Consultant, VIGEO
• Francesca Colombo - Responsabile Area Ricerca, Etica SGR
• Lucia Silva - Group Head of Social Responsibility, Generali Group

11:45 Intervista conclusiva
Condotta da Guido Romeo
• Giuseppe Recchi - Presidente Esecutivo TIM
• Raffaele Jerusalmi - CEO Borsa Italiana e Director Capital Markets London Stock Exchange Group

12:00 Chiusura

Creare valore condiviso

report di sostenibilita 2015