Menu

Al Forum Multistakeholder 2015 si parla di futuro

02/12/2015 - 09:15

- + Text size
Stampa

Tra gli aspetti centrali della strategia di Corporate Shared Value di TIM c’è spazio per la Digitalizzazione, l’Innovazione sociale, la Cultura digitale e la Tutela dell’ambiente.

I rappresentanti di istituzioni, associazioni e imprese intervenuti all’evento si sono confrontati su importanti temi strategici per il futuro della società 2.0

Connettività e digitalizzazione, amministrazione digitale a servizio dei cittadini, cultura digitale, servizi di qualità per i clienti e tutela ambientale, sono questi i temi attorno a cui è ruotata l’attenzione dell’ultimo Forum Multistakeholder di TIM, svoltosi a Roma alla presenza di numerose personalità di spicco del mondo imprenditoriale e delle istituzioni. L’obiettivo dell’incontro è stato quello di mettere a fattor comune la nuova strategia di Corporate Shared Value di TIM, che mira alla creazione e alla messa in atto di progetti innovativi in grado di dare valore economico per il Gruppo e, al tempo stesso, valore sociale per l’intera comunità.

Rafforzare la comprensione delle necessità

Tra gli obiettivi primari del Forum ha spiccato, senza dubbio, l’intento da parte di TIM di rafforzare la comprensione dei bisogni, delle necessità e delle istanze che arrivano direttamente dagli stakeholder. Il Forum ha rappresentato, in questo senso, un momento di scambio ideale dove dare voce a tutti coloro che sono intervenuti all’appuntamento, raccogliendo contributi e proposte innovative ed iniziando a pianificare possibili soluzioni per il futuro prossimo. I tavoli di lavoro tematici attorno al quale si sono seduti i 32 partecipanti, in rappresentanza dei principali stakeholder che ruotano attorno al mondo di TIM, hanno permesso di identificare precise Istanze progettuali  che saranno oggetto di attenta analisi e di sviluppi futuri.  TIM si concentrerà con forza su alcuni temi emersi come la Sicurezza su Internet, la digitalizzazione delle Piccole e Medie Imprese, Soluzioni per ottimizzare i consumi energetici  e una gestione intelligente delle abitazioni ,

diffusione della cultura digitale, nella tutela ambientale, nel settore della connettività  e dell’innovazione sociale per supportare le attività delle imprese e della PA nei percorsi innovativi di digitalizzazione.

La giornata e il futuro        

Il Forum andato in scena a Roma ha vissuto di anime complementari, sui diversi temi, che hanno permesso di analizzare nel dettaglio tutto il fabbisogno innovativo degli stakeholder. A dettare i tempi dell’intera giornata Maurizio Melis di Radio24 che nel corso del Forum ha lasciato spazio a Marcella Logli, a capo della Direzione Corporate Shared Value di TIM, che ha presentato agli ospiti le linee guida della strategia CSV, prima di dare l’appuntamento al prossimo anno. Il Forum Multistakeholder, infatti, vuole essere per TIM un momento fisso, a cadenza annuale, di confronto e di coinvolgimento dei soggetti interessati alla strategia del Gruppo, con l’obiettivo di dare vita a collaborazioni progettuali che siano commercialmente e socialmente proficue.

Durante il forum,

32

stakeholder coinvolti...

  • Rappresentanti di istituzioni
  • Associazioni
  • Università
  • Mondo della scuola
  • Start up
  • Clienti
  • Fornitori di TIM
 

...suddivisi in

6

tavoli di lavoro...

  • Digitalizzazione e connettività: le prospettive per il Sistema Paese
  • Digitalizzazione e connettività: gli impatti su crescita e innovazione 
  • Amministrazione digitale a servizio dei cittadini
  • Cultura digitale
  • Tutela ambientale
  • Servizi di qualità per i clienti

...hanno raccolto

54

proposte nei seguenti ambiti:

  • cultura digitale
  • tutela dell'ambiente
  • digitalizzazione, connettività e innovazione sociale
  • stakeholder engagement

di cui 8 in fase di valutazione

people

 

La copertura di rete

è stata confermata come tematica più rilevante 

per gli stakeholder

La documentazione dei tavoli di lavoro