Menu

Telecom Italia sostiene WWF Italia ONLUS

30/04/2015 - 10:18

- + Text size
Stampa

Dal 10 al 24 maggio 2015,  raccolta  fondi a sostegno del progetto “Salviamo il cuore verde del mondo” inviando uno SMS o con una telefonata da rete fissa al 45503.

"Salviamo il cuore del mondo", la  campagna WWF 2015 contro la deforestazione  ha come obiettivo  la tutela del  Parco di Dzanga Sangha  nel Bacino del Congo, che negli ultimi anni sta perdendo  un incredibile patrimonio di biodiversità e risorse naturali a causa della deforestazione, del bracconaggio, delle illecite attività estrattive e dai recenti conflitti armati.

Ogni anno, infatti, in questa parte dell’Africa si perdono 700 mila ettari di foreste tropicali, trasformate in aree coltivate o destinate al pascolo del bestiame domestico; rase al suolo illegalmente per costruire dighe e strade, devastate dall’estrazione illegale delle risorse minerarie e dal bracconaggio.

Con i fondi raccolti il WWF intende garantire sostegno alle popolazioni indigene, i BaAka, organizzare  formazione alle eco guardie e rifornirle di attrezzare per le loro attività antibracconaggio, monitorare l’area, sostenere le comunità locali in progetti di sviluppo sostenibile e promuovere il turismo sostenibile  tramite la conservazione dei gorilla di pianura presenti all’interno del parco. .


Dal 10 al 24 magggio 2015, è possibile  contribuire alla raccolta fondi a sostegno del progetto “Salviamo il cuore verde del mondo”. 

Per farlo si può
•    donare 2  o 5 euro, chiamando da una linea fissa Telecom Italia il numero 45503
•    donare 2 euro, inviando uno SMS solidale al numero 45503 da tutti i telefonini personali di Rete Mobile dei clienti Telecom Italia (sono esclusi i clienti Corporate e le Utenze Aziendali non abilitati).

Al termine dell'iniziativa Telecom Italia verserà a WWF Italia Onlus  l’intero ammontare di tutti gli importi effettivamente donati.


La Missione del WWF è costruire un futuro in cui l'umanità possa vivere in armonia con la natura. Il WWF è impegnato in 29 paesi del mondo per oltre 1300 progetti di tutela degli ambienti e delle specie animali a rischio di estinzione. In Italia ha creato oltre 100 Oasi, dove hanno trovato rifugio specie animali e vegetali rare. L’associazione è impegnata anche per sensibilizzare il grande pubblico al fine di ridurre la nostra pressione sulle risorse naturali.