Menu

I

Indici di Sostenibilità
Gli indici di Sostenibilità rappresentano indici azionari i cui titoli sono selezionati non solo in base a parametri economico-finanziari ma anche in forza di criteri sociali e ambientali. Il processo di selezione viene svolto da agenzie di rating specializzate che valutano le aziende sulla base delle informazioni disponibili pubblicamente o sulla base di questionari, tenendo in considerazione le opinioni espresse dai media e dagli stakeholder. Il processo di selezione è molto rigoroso e soltanto le aziende ritenute meritevoli vengono ammesse a far parte degli indici. Esempi di indici di sostenibilità sono il Dow Jones Sustainability Index (DJSI) e il Financial Times Stock Exchange4Good (FTSE4Good).


Insider dealing

Transazioni effettuate dai manager sui titoli delle proprie società


Insider trading

Utilizzo privato di informazioni riservate


ILO (International Labour Organization)

Agenzia delle Nazioni Unite che si prefigge la promozione della giustizia sociale e dei diritti dei lavoratori riconosciuti a livello internazionale.


Innovazione

Per innovazione si fa riferimento al concetto di cambiamento e, in particolare, al cambiamento tecnologico. Questo può manifestarsi in due forme: nei prodotti/servizi che un'organizzazione offre (innovazione di prodotto) e nei modi in cui essi sono realizzati e distribuiti (innovazione di processo).


Intangibles

In un contesto industriale caratterizzato da tassi di crescita modesti le imprese che riescono a svilupparsi e a prosperare sono quelle che dispongono degli strumenti migliori per competere. La capacità di competere è legata non soltanto a fattori di carattere industriale e tecnologico ma sempre di più trova il suo fondamento nelle cosiddette componenti intangibili del patrimonio aziendale.

Un'azienda che è in grado di innovare, di fornire prodotti e servizi di qualità guadagnando la fiducia dei clienti, di valorizzare le proprie risorse umane rispettando nel contempo le esigenze di tutti gli altri stakeholders, aumenta il valore del proprio patrimonio intangibile, che rappresenta il vero elemento distintivo dell'azienda rispetto alle altre presenti sul mercato.

Si tratta dei valori della sostenibilità che sempre di più sono tenuti in considerazione nelle scelte di business e influiscono nella determinazione della performance complessiva d'impresa, rappresentandone la componente non finanziaria.

Le tradizionali metriche finanziarie, quindi, non sono più sufficienti a misurare la performance globale di un'impresa.


Irreversibilità

Sfruttamento, oltre ogni limite, di risorse naturali riproducibili che porta all’estinzione di una determinata specie con conseguenze irreversibili.


ISO 14001

Standard creato dal'ISO (International Organization for Standardization). La ISO 14001 è una norma internazionale di carattere volontario, applicabile a tutte le tipologie di imprese, che definisce come deve essere sviluppato un efficace sistema di gestione ambientale (SGA). La certificazione ISO 14001 rilasciata da un organismo indipendente accreditato dimostra l'impegno concreto nel minimizzare l'impatto ambientale dei processi, prodotti e servizi e attesta l'affidabilità del sistema di gestione ambientale applicato.
Scopri di più su Wikipedia


ISO 26000

La ISO 26000 è uno standard di indirizzo e fornisce suggerimenti e raccomandazioni sulla Responsabilità Sociale. Non si tratta di uno standard certificabile, ma piuttosto di un modello che propone le pratiche migliori da cui le organizzazioni possono prendere spunto per adattare le proprie linee guida per il funzionamento dei processi interni, della supply chain e dei mercati.

K

Key Performance Indicator (KPI)
Indicatore chiave atto alla misurazione della performance dell’impresa.