Menu
istituzioni-1000x229
Dialogo-IT-300x150
AZIONE
Incontri individuali e di gruppo con rappresentanti di Istituzioni nazionali (Commissioni di Camera e Senato, audizioni parlamentari) e internazionali sui temi di business rilevanti per il Gruppo (partecipazione a piattaforme di discussione, consultazioni pubbliche, workshop, riunioni delle Commissioni parlamentari, incontri con la Commissione UE, con Agenzie o gruppi di lavoro e studi specialistici quali, ad esempio, il Center for the European Policy study). Il posizionamento verso le istituzioni e gli organi comunitari avviene attraverso azioni individuali e/o con la partecipazione degli altri operatori principalmente attraverso ETNO di cui TIM è membro del Board. (In Bilancio di Sostenibilità capitoli: Il Gruppo TIM/Governance e gestione della sostenibilità e La catena del valore/Ricerca e Sviluppo)
 

KEY ISSUE:  privacy e protezione dei dati, disciplina dell'audiovisivo, lotta alla corruzione, tutela dei minori, la digitalizzazione delle industry attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie di rete, la protezione dei diritti d'autore.

ATTIVITA'.  Tra le attività si segnala la partecipazione al tavolo di lavoro lanciato dalla Commissione Europea per l’elaborazione dell’Action Plan 5G.

Dialogo-IT-300x150
AZIONE
TIM e TIM Brasil aderiscono ai relativi network nazionali del Global Compact.

Dal 2012 TIM partecipa attivamente al Peer Learning Group on Business and Human Rights, costituito nell’ambito del Global Compact Network Germania.
(In Bilancio di Sostenibilità capitolo: Diritti Umani e in sito web Sostenibilità).

ATTIVITA'. TIM e TIM Brasil compilano annualmente la “Communication on Progress”, il documento che riporta i progressi registrati dalle aziende nella promozione e nell’applicazione concreta dei dieci principi del Global Compact.

Le principali attività del Peer Learning Group on Business and Human Rights nel 2017 sono state le seguenti:
• “La due diligence sulla moderna schiavitù – Risposte alle nuove aspettative di legge e degli stakeholder”;
• “Integrazione della due diligence dei Diritti Umani nella gestione delle risorse umane”;
• “Integrazione della due diligence dei Diritti Umani attraverso le attività globali”;
• “Accesso al rimedio in pratica – Aggiornamenti dal Forum su Business e Diritti Umani dell’ONU”.

ATTIVITA'. TIM monitora e analizza le denunce di eventuali violazioni dei Diritti Umani che pervengono tramite il portale whistleblowing e nel 2017 ha continuato la predisposizione di una specifica procedura, “Gestione delle denunce di eventuali violazioni dei Diritti Umani da parte del Gruppo TIM”

Dialogo-IT-300x150
AZIONE
Audizioni, partecipazioni ai workshop, ai lavori delle commissioni regionali e ai tavoli di lavoro specialistici, progetti congiunti con enti locali. TIM favorisce la costituzione di comitati di controllo congiunti, formati da rappresentanti di tutte le parti coinvolte, secondo le esigenze specifiche del progetto con la presenza degli stakeholder senza alcun tipo di discriminazione.  (In Bilancio di Sostenibilità capitolo: La catena del valore  e in sito web Sostenibilità)

IMPEGNO. A livello locale TIM intrattiene un dialogo costante con le istituzioni su temi di carattere generale inerenti al settore delle comunicazioni elettroniche, in particolare relativamente allo sviluppo delle reti ultra broadband e del nuovo standard LTE e la riduzione del digital divide. Dal 2017, grazie a presidi stabili sul territorio, l'Azienda ha potuto rafforzare e intensificare il dialogo.

ATTIVITA'. Tra le attività realizzate, stipula di protocolli con gli Enti Locali per accelerare lo sviluppo delle reti di accesso di nuove generazione; forme di collaborazione con i Comuni per favorire la diffusione e l’apprendimento delle nuove tecnologie; accordi, protocolli, partnership con le PA locali per la diffusione dell’innovazione e della cultura digitale; edizione 2017 delle 20 Policy Report regionali sullo stato dell’arte e sull’evoluzione delle politiche regionali in materia di servizi digitali, infrastrutture di rete, agenda digitale e smart cities. La nuova edizione 2017 è stata completata e diffusa agli interlocutori interni e esterni all’Azienda nel maggio 2017.

Partnership-300x150
Dialogo-IT-300x150
AZIONE
In Brasile. Iniziative di dialogo con il Governo, con il Congresso e a livello locale (agenda di incontri individuali e collettivi, dibattiti, audizioni e consultazioni pubbliche).
Il dialogo di TIM con le istituzioni è supportata dall'attività di Instituto TIM attraverso partnership progettate con il Governo, in particolare con il Ministero dell'Istruzione e il Ministero della Cultura; Instituto TIM opera per il progresso sociale promuovendo gli studi delle materie matematico scientifiche e l'innovazione tra i bambini e gli adolescenti e sviluppando soluzioni gratuite che contribuiscano alle politiche sociali. (In Bilancio di Sostenibilità capitolo: La catena del valore e in sito web Sostenibilità e https://en.institutotim.org.br.)

KEY ISSUE: sviluppo della rete e copertura della popolazione, inclusione digitale e sociale, privacy, tutela dei consumatori.

ATTIVITA'. Progetti di Instituto TIM in Collaborazione con I ministeri: TIM Faz Ciência (TIM Does Science); TIM Tec; Mapas Culturais (Cultural Maps)

Partnership-300x150
AZIONE
Nel 2016, è lanciato il progetto biennale “A scuola di Digitale con TIM”, in collaborazione con il MIUR per avvicinare i docenti di ogni ordine e grado al mondo e agli strumenti digitali e alle nuove opportunità offerte alla didattica dalla loro applicazione. Nel 2017 il progetto ha coinvolti 3.350 docenti.  (In Bilancio di Sostenibilità capitolo: La catena del valore/Iniziative coerenti con il core business)

IMPEGNO. Ampliare la conoscenza degli strumenti digitali e aumentare il numero di persone in possesso di competenze digitali evolute sono obiettivi dell’Agenda Digitale Europea. TIM, in qualità di azienda paese e facendo propri gli SDGs di riferimento, in collaborazione con le istituzioni è impegnata su questo tema attraverso la diffusione di tecnologie ICT nelle scuole e nei processi didattici.