Menu

Relazioni Industriali

12/06/2018 - 15:00

- + Text size
Stampa
In TIM le Relazioni Industriali puntano a sostenere il recupero della competitività e della redditività e a migliorare la  qualità del servizio, con l’obiettivo di tutelare il lavoro e le persone.
Nel corso del 2017 le attività di questo tipo hanno toccato principalmente due ambiti, la struttura del premio di risultato 2017/2019 e il Lavoro Agile.
Rientra sempre nell'ottica dell'efficientamento e del recupero della competitività l’applicazione dei Contratti di Solidarietà, l’ultimo dei quali è stato siglato l’11 giugno 2018, abbinati alla formazione, elemento cardine per favorire i processi di riconversione e riqualificazione professionale.

Nel 2017 abbiamo rinnovato il premio di risultato e…

Il premio di risultato, rinnovato in base alla nuova intesa raggiunta tra TIM e i sindacati, prevede dei sistemi di incentivazione uguali per tutti, dai manager ai tecnici, legati al raggiungimento di risultati a fronte di obiettivi prefissati.
Il “nuovo” premio di risultato si compone di un premio:
·         “base” che ha come indicatore l'Ebitda di gruppo;
·         di ”produzione” che ha come indicatore i ricavi da servizi del gruppo al netto dei ricavi da prodotto;
·         di ”miglioramento” che ha come indicatore il Customer Satisfaction Index;
·         di “Funzione” legato agli obiettivi di Funzione.
Questo premio  verrà erogato a tutti i lavoratori, compreso chi ha un contratto di apprendistato e a tempo determinato, ma scatterà se si raggiungerà prima di tutto la misura prevista per l'indicatore Ebitda di gruppo.
Con l’opzione  Welfare, le persone potranno scegliere di fruire in tutto o in parte del premio utilizzando i servizi di Welfare , beneficiando così dello sgravio fiscale totale.
Nel 2017 alle persone di TIM è stato erogato  un importo Una Tantum, diversificato per livello inquadramentale.

…proseguito la sperimentazione del Lavoro Agile

A seguito del confronto tra TIM e i Sindacati, abbiamo deciso di prorogare l’iniziativa pilota in materia di Smart Working avviata nel 2016-2017, che durerà fino al 31 dicembre 2018.
Le persone di TIM che svolgono attività compatibili  potranno lavorare in modalità  di Lavoro Agile presso un’altra sede aziendale e/o un locale non aziendale indicato dal dipendente, secondo le modalità e i tempi indicati da TIM.
Per gestire il Lavoro Agile in maniera ottimale, verranno svolte delle verifiche  trimestrali nazionali circa l’andamento della sperimentazione, le dotazioni disponibili, gli ambiti organizzativi coinvolti e il monitoraggio dell’indicatore di produttività “riduzione ore di assenza”

In Brasile

In Brasile, TIM Brasil ha lavorato con le due federazioni nazionali (Fenattel e Fitratelp), per negoziare il rinnovo dell’Accordo di Partecipazione PPR 2017 e il rinnovo del Contratto Collettivo di Lavoro.

lavoro agile in tim

contratti di solidarietà

Scopri i benefici derivanti dagli accordi sindacali per la gestione delle eccedenze. 

Consulta il documento (file .pdf - 227 KB)