Menu

Salute e sicurezza

23/01/2018 - 08:48

- + Text size
Stampa
100 rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza e 4 comitati a partecipazione mista azienda/sindacato: stiamo parlando del sistema di sicurezza TIM, la nostra risposta ai temi della prevenzione, della salute e della sicurezza sul posto di lavoro, a livello nazionale e territoriale.
Questo sistema, ispirato alla logica partecipativa, è composto da manager, figure di coordinamento operativo, medici e lavoratori.

La prevenzione e la valutazione dei rischi

In materia di sicurezza uno dei temi più importanti è la prevenzione e la valutazione dei rischi.
In TIM abbiamo delle persone specializzate, in grado di effettuare analisi e rilevazioni anche di tipo strumentale sia in materia di sicurezza sul lavoro che in tema ambientale (campi elettromagnetici ad alta e bassa frequenza, rumore, vibrazioni, radioattività naturale, illuminotecnica, microclima, movimentazione manuale dei carichi, ecc.). A questo scopo vengono utilizzate delle unità mobili attrezzate, laboratori itineranti che rendono gli interventi  di prevenzione più efficaci.
E infatti nel 2017 il numero degli infortuni sul lavoro ha registrato un calo del 8,2% rispetto al 2016.
Anche TIM Brasil è molto attiva sul fronte della prevenzione degli infortuni sul lavoro, con 11 commissioni interne che operano su tutto il territorio nazionale.

La cultura della sicurezza

E in questo campo un ruolo fondamentale è svolto dalla formazione che contribuisce a creare una vera e propria cultura della sicurezza e della prevenzione.
Gli interventi formativi hanno interessato tutte le persone di TIM, con particolare attenzione ai tecnici che entrano in contatto diretto con le nuove tecnologie.
Nell’ambito delle iniziative informative e di sensibilizzazione volte a rafforzare la cultura della sicurezza abbiamo realizzato un prodotto digitale informativo per la gestione delle emergenze in caso di eventi sismici.

In TIM Brasil tutti i neoassunti vengono formati in materia di salute e sicurezza. Inoltre ogni anno si svolge la Settimana Interna della Prevenzione Infortuni, durante la quale i dipendenti vengono informati sui rischi legati all’ambiente di lavoro e sulle misure di controllo.
Infortuni 2015-2017
  2017 2016 2015
Numero infortuni (esclusi in itinere) 481 524 554
Indice di gravità(*) 0,20 0,23 0,21
Indice di frequenza(*) 7,67 8,66 8,31
Durata media in ore 139,81 145,51 139,93
Indice di improduttività(*) 1,26 1,52 1,42
Infortuni x 100 lavoratori 1,08 1,21 1,27
(*) Gli indici di gravità, di frequenza e di improduttività rappresentano rispettivamente:
- i giorni convenzionali perduti nell’anno ogni mille ore lavorate;
- gli infortuni per ogni milione di ore lavorate;
- le ore perdute per infortuni ogni mille ore lavorate.
Il tema della sicurezza sul lavoro continua a essere oggetto di costante attenzione da parte del Gruppo e si concretizza principalmente nella verifica dell’applicazione delle misure di controllo del rischio e nell’impegno formativo volto a diffondere la logica del rispetto e della tutela nei confronti di se stessi e degli altri.
Analoga attenzione è posta all’addestramento per le attività di esercizio e manutenzione degli impianti di TLC che comportano la salita in quota (su pali, scale e tralicci) per l’acquisizione della giusta consapevolezza riguardo ai corretti comportamenti da tenere durante l’attività lavorativa.