Menu

I rischi legati ai cambiamenti climatici per il settore TLC e quindi per TIM hanno implicazioni di tipo fisico, economico e regolamentare con ricadute su immagine e reputazione delle società.

Installazioni, infrastrutture di rete e Data Center TIM sono distribuiti su tutto il territorio nazionale: l’Azienda considera il rischio di esondazione uno dei rischi fisici più seri e con maggiore probabilità di verificarsi. I danni che ne conseguono vanno dalla riduzione d’uso fino alla perdita delle infrastrutture aziendali con conseguente azzeramento della capacità di fornitura del servizio.

Per evitare o limitare i danni potenziali, le nuove centrali e gli edifici di TIM sono costruiti a distanza di sicurezza da fiumi o bacini d’acqua e per garantire la continuità del servizio la rete è progettata con adeguati livelli di resilienza e ridondanza.

Le infrastrutture di rete TIM in zone caratterizzate da un elevato livello di rischio idro-geologico sono monitorate attraverso il sistema aziendale Ci.Pro (Civil Protection) che utilizza una base dati di informazioni aggiornata continuamente su territorio e infrastrutture per la rapida pianificazione degli interventi necessari.

Gli asset aziendali inevitabilmente soggetti a rischi fisici hanno una copertura assicurativa che tiene conto del valore di strutture e apparati e di eventuali effetti che fenomeni catastrofici causerebbero sul servizio.

In Brasile le condizioni climatiche mutevoli danno origine sempre più spesso a condizioni meteorologiche estreme. Condizioni climatiche estreme possono danneggiare l’infrastruttura di rete, in particolare torri e tralicci di trasmissione aumentando i costi di gestione e di assicurazione contro i rischi e causando riduzione della copertura, indebolimento del segnale e interruzioni del servizio. Anche variazioni nel tasso di umidità e salinità dell’aria possono ridurre la vita utile delle apparecchiature. Un aumento della temperatura media potrebbe infine richiedere maggiore consumo di energia elettrica per i sistemi di condizionamento e refrigerazione. Possibili inondazioni rendono difficoltosi gli spostamenti del personale e l’operatività, diminuendo l’efficienza del sistema.

TIM Brasil ha sviluppato tecnologie e applicazioni per il monitoraggio efficace e continuo, sostenendo forti investimenti in infrastrutture e tecnologie avanzate per garantire continuità e qualità del servizio offerto ai propri clienti e aumentare l’efficienza e ridurre i consumi associati alle proprie operazioni.