Articolo Il Sole 24 Ore - venerdì 26 maggio 2017

26/05/2017 - 10:30

- + Text size
Stampa

Telecom rilancia sulla banda ultralarga

Target di copertura del territorio nazionale al 99% entro il 2019

Il piano Telecom per la copertura del territorio nazionale con la banda ultralarga fissa prevede di arrivare al 95% nel 2018 e al 99% entro il 2019, raggiungendo 24 milioni di case. Lo scorso anno la copertura ha raggiunto 14,3 milioni di abitazioni, con un incremento nell’anno di 4 milioni di unità. In particolare i lavori sono progrediti al ritmo di 6mila chilometri di fibra posata al giorno (+ 2 milioni nei dodici mesi, passando dai 10,4 milioni di chilometri del 2015 ai 12,6 milioni di fine 2016) e 350mila unità abitative al mese.

Per quest’anno è prevista un’accelerazione con l’obiettivo di arrivare a 21 milioni di case raggiunte dalla fibra, pari a una copertura dell’85% rispetto al 60% di fine 2016 e al 29% del 2014. Ad aprile si contavano 15 milioni di case collegabili in banda ultralarga con la formula dell’Fttc (Fiber to the cabinet, fibra fino all’armadietto sul marciapiede, che garantisce velocità fino a300-500 mega con le tecnologie evdsl e g.fast) e 1,3 milioni di case connesse con la fibra ottica fino all’utente finale (Ftth, fiber to the home) per un totale di 13 milioni di chilometri di fibra ottica posata.

Nel piano strategico aziendale 2017-2019 sono previsti 11 miliardi di investimenti totali in Italia di cui 5 miliardi destinati alle reti di nuova generazione. Nella telefonia mobile la copertura con la rete 4G di Tim a fine 2016 era già al 96%, oltre il target che nell’anno era stato fissato al 91%. L’obiettivo è di arrivare al 99% per il 2018 e oltre nel 2019.

Metroweb, che è confluita in Open Fiber, ha portato in dote 800mila unità abitative coperte con l’Ftth a Milano, 200mila a Bologna, 100mila a Torino. Sono state inoltre raggiunte 10.500 unità a Napoli, 11mila a Venezia, 13mila a Cagliari, 20.500 a Catania e oltre 20mila a Perugia. altre città in commercializzazione sono Bari e Padova, mentre sono in corso di realizzazione i lavori a Palermo, Genova e Firenze.