Laura de Mariassevich

Laura de Mariassevich

Laura de Mariassevich si diploma in Pianoforte e successivamente in Didattica della Musica con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Si perfeziona quindi con corsi in Musica da Camera, Vocalità Infantile e consegue il diplomino di Canto. L'interesse verso la didattica e la divulgazione musicale la spinge a New York, dove svolge uno stage in qualità di Teaching Artist presso il Settore Education della New York Philharmonic Orchestra. Successivamente approfondisce gli studi in "Musicoterapia per la Diversa Abilità” presso l'Istituto Leonardo Vaccari in collaborazione con il master di “Musicoterapia” della facoltà di medicina dell' Università di Padova e si reca a Strasburgo dove studia la “metodologia di esecuzione dei concerti in ospedale” elaborata dal Centre de Formation de Musiciens Intervenants dell'Università  March Bloch.

Dal 2003 lavora presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, nel settore "Education", dove collabora all’organizzazione ed alla realizzazione di spettacoli, lezioni-concerto e laboratori musicali dedicati ai ragazzi, alle scuole ed alle famiglie, svolgendo anche attività diretta sul palcoscenico in qualità di pianista, presentatrice, attrice e cantante e partecipando come relatrice ad alcune conferenze introduttive dei Family Concert.

È stata docente nei Corsi di Formazione Musicale per Insegnanti delle scuole primarie realizzati in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche del Comune di Roma. Attualmente insegna propedeutica musicale con avviamento allo strumento ai bimbi più piccoli delle Compagini Giovanili del Settore Education nel corso denominato “JuniOrchestra Extra Vyp” e collabora in qualità di pianista accompagnatrice con il Coro di Voci Bianche dell’Accademia diretto dal maestro Ciro Visco.

È ideatrice di progetti musicali a tema quali: le “Lezioni-concerto” svolte presso i Musei del Medioevo e delle Arti e Tradizioni Popolari dell'Ente Eur SPA, i “Laboratori sugli strumenti musicali” e gli spettacoli del ciclo Musifavole per i più piccoli (3-6 anni) svolti all'Auditorium Parco della Musica, ed altri programmi didattici richiesti da Istituzioni e Aziende pubbliche e private. Ha realizzato, in collaborazione con la ASL RME, i percorsi musicali specificamente ideati per persone “Diversamente Abili”.

Cura le guide all’ascolto introduttive alle prove aperte dell'Orchestra e del Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e scrive i testi per i programmi di sala, le brochure e le schede didattiche legate alle attività del Settore Education.

Come pianista ha effettuato concerti in qualità di solista, in formazione cameristica e come accompagnatore di Cori di Voci Bianche, esibendosi in Italia presso l'Auditorium Parco della Musica, l'Accademia dei Lincei, la Sala Nervi (Concerto alla presenza del Papa Giovanni Paolo II) e all’estero a Vienna, Praga e  Monaco di Baviera. In occasioni dei festeggiamenti per il bicentenario verdiano, si è esibita a Mosca, presso l’Ambasciata Italiana, accompagnando  alcuni Artisti del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Per l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha partecipato ad alcuni concerti della stagione sinfonica, suonando in Orchestra e si è esibita con l’Ensemble Contemporaneo, nell’ambito del Progetto Convergenze. Si è inoltre cimentata nel ruolo di pianista-attrice in alcune rappresentazioni tra cui la Piece Teatrale "Dissonanze", realizzata nell'ambito del "K Festival".

Recentemente ha composto la colonna sonora originale per l’applicazione denominata “Gio.co. Web” e ha composto e cantato la canzone “La befana vien di Not(t)e”, utilizzata nell’omonimo spettacolo andato in scena a gennaio presso l’Auditorium Parco della Musica.

Da due anni è la blogger del progetto Pappanoinweb, che trasmette in streaming i concerti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.