Baritono

Antonio Pirozzi

Antonio Pirozzi

Nato a Caserta, si diploma presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” con il massimo dei voti. Vincitore del Concorso “Adriano Belli” di Spoleto, vi ha debuttato nel ruolo di Bartolo nelle Nozze di Figaro di Mozart diretto da Massimo de Bernart (regia di Gigi Proietti) e di Sparafucile nel Rigoletto di Verdi. Nel 1987 è tornato a Spoleto interpretando Raimondo (Lucia di Lammermoor di Donizetti). All’Opéra de Lyon ha preso parte al Don Giovanni diretto da Peter Eötvös, al Comunale di Treviso alle Nozze di Figaro dirette da Peter Maag e ha cantato il Requiem di Mozart al Teatro Lauro Rossi di Macerata con l’Orchestra e il Coro dell'Accademia di Santa Cecilia. Ha poi preso parte alla Traviata di Verdi al Teatro Massimo di Palermo. In occasione del Bicentenario del Tricolore si è esibito al Teatro Valli di Reggio Emilia con la direzione di Abbado.

A Santa Cecilia ha cantato, tra l’altro, Les Noces di Stravinskij, Il Prigioniero di Dallapiccola e La prima notte di Valpurga diretta da Tate.