EDITORIALE

DIGITAL HORIZONS: Network & Systems

Sul Notiziario Tecnico TIM di dicembre 2017 abbiamo trattato della trasformazione che il “digitale” porta nella nostra vita sui posti di lavoro, nei momenti di svago e nelle relazioni interpersonali.  Abbiamo anche discusso di come le tecnologie di comunicazione, sempre più pervasive, in associazione con i big data e l’intelligenza artificiale stiano trasformando l’ambiente in cui viviamo ed abbiamo evidenziato come le industrie, che non sappiano adeguarsi a questa trasformazione digitale, siano sistematicamente superate da quelle che, al contrario, sanno come cavalcarla.
Questi cambiamenti, che innovano così profondamente tanti settori, coinvolgono in profondità anche le aziende di telecomunicazioni, che di fatto hanno un doppio ruolo: essere piattaforma e infrastruttura abilitante per la trasformazione di diversi segmenti di mercato e, al contempo, essere al loro stesso interno impegnate ad attuare questa rivoluzione.
Ed è proprio su questa analisi che abbiamo scelto di impostare il nuovo numero del Notiziario Tecnico TIM; per meglio approfondire come lo scenario in cui si trovano a muovere i Telco sia un mondo nuovo che profondamente sta cambiando la struttura stessa delle soluzioni tecnologiche: reti, sistemi e processi.
Il microcosmo delle telecomunicazioni ripete infatti tutto lo spettro degli orizzonti tipici della “digital transformation”, sul lato “customer facing” e su quello delle piattaforme e dei sistemi interni. Se quindi gli operatori stanno attuando in profondità un cambiamento radicale nelle forme di interazione e costruzione di un percorso di relazione con i clienti, stanno anche attivando in maniera complementare una trasformazione delle proprie componenti più “core” come le piattaforme di rete e di servizio ed i sistemi informatici.
E ancora una volta, i big data e l’intelligenza artificiale sono alla base di molto di queste trasformazioni, che inevitabilmente dal piano infrastrutturale si spostano a quello dei processi di funzionamento.
Colgo l’occasione di questo “mio ultimo editoriale” per salutare tutti i lettori del Notiziario Tecnico TIM, invitandoli a continuare ad approfondire e commentare gli articoli, oltre che ad interagire con gli autori. Infine, ringrazio tutti i colleghi e il Comitato di Redazione con cui abbiamo realizzato gli ultimi numeri che ho avuto l’onore e il piacere di guidare: mi raccomando, tenetemi in lista per i prossimi numeri!

Giovanni Ferigo