APPROFONDIMENTO

I Top 50 flag ship store nel mondo

Che si tratti del primo negozio di un marchio, del negozio più grande o di uno dei negozi di punta più importanti, il flagship store è certamente il negozio di frontiera per un marchio o catena di negozi, il che significa che in genere ha il meglio in prodotti, design e tecnologia.
E questo significa che c'è molto da imparare da loro.
Abbiamo selezionato alcuni casi di negozi che pensiamo costituiscano una vera vetrina per il marchio, che attraggono i clienti, che creano un'esperienza e sono essi stessi una destinazione.

 

Apple

Aperto tutto il giorno, tutti i giorni dell'anno, il flagship store di New York di Apple è il negozio che non dorme mai. Ma non è un negozio tipico: l'edificio principale è sotterraneo con l'ingresso segnato da un cubo di vetro quadrato di 30 piedi. Potrebbe essere un'opera d'arte se non ci fosse il logo Apple.
All'interno c'è un Genius Bar di 45 piedi per la risoluzione dei problemi e il resto dello spazio è dedicato all’esposizione dei prodotti. Il personale è a disposizione per rispondere alle richieste dei clienti, mentre il negozio organizza anche un programma di eventi per aiutare i clienti a ottenere il meglio dai loro prodotti.

 

H&M

Il nuovo flagship store dell’azienda di moda H & M è il negozio gigante di Barcellona, che è il primo spazio in assoluto del marchio ad offrire anche un'offerta di cibo, grazie a Flax & Kale. Le architetture di interno sono caratterizzate da un mix di materiali, dal marmo al legno, al vetro e da un design che è in sintonia con l'edificio stesso e che aggiunge un tocco più lussuoso al brand. Con tutte le gamme di abbigliamento, bambini, casa e bellezza di H & M disponibili sotto lo stesso tetto, è l'esperienza completa del marchio.

 

Primark (Madrid)

Con 133.000 piedi quadrati, il flagship store di Primark a Madrid di abbigliamento e articoli per la casa sembra quasi un centro commerciale. Il design sposa i dettagli storici dell'edificio con l'illuminazione al neon e le nuove tecnologie, inclusi 11 schermi trasparenti interconnessi nell'atrio che creano un'esperienza a 360 gradi. In tutto il negozio ci sono dettagli di design sorprendenti, con ogni area che ha uno stile e un'identità unici, che aiutano i clienti a perdersi nell'esperienza.

 

LEGO (London)

Un'altra nuova apertura è il più grande negozio LEGO al mondo a Leicester Square a Londra. Lo spazio è pieno di modelli a grandezza naturale, tra cui una replica della carrozza metropolitana di Londra in cui ci si può sedere, è quindi uno spazio espositivo esperienziale e ambizioso su ciò che è possibile fare. È la vetrina perfetta del marchio, con i clienti anche in grado di acquistare un mosaico LEGO personalizzato del loro viso. Il corridoio infinito digitale consente ai clienti di visualizzare facilmente tutti i set disponibili nel negozio e lo staff può servire meglio gli acquirenti ricevendo le richieste di aiuto su smartwatch.

 

Samsung 837
(New York)

Spazio esclusivamente esperienziale poiché nulla è in vendita, Samsung 837 è dominato da un enorme schermo che si estende su tutti e tre i piani, che con posti a sedere in stile teatro, consente di essere utilizzato per eventi e livestreaming. Essendo uno spazio focalizzato sull'esperienza, i clienti di Samsung 837 scoprono tutto ciò che il marchio ha da offrire dalla realtà virtuale ai prodotti per la casa intelligente. Un punto focale è lo spazio della galleria che mette in mostra progetti collaborativi con artisti, come "Social Galaxy" che combina schermi e specchi per circondare i visitatori con le immagini dei loro feed Instagram.

 

Burberry (London)

Tra tutti i negozi il flagship store di Burberry a Regent Street è forse il più grande esempio della fusione delle offerte digitali e fisiche del marchio. Il negozio rispecchia le diverse sezioni del sito web per creare un'esperienza coerente ma è migliorato attraverso l'uso di top-tech come gli specchi interattivi. C'è anche un focus sugli eventi con esperienze live e in-store, il che rende la visita molto più di un’esperienza di acquisto.

 

 

Microsoft (New York)

Per il suo primo flagship store, Microsoft ha optato per il fattore “wow” con una facciata in vetro che consente ai passanti di vedere all'interno e cinque piani di offerte diverse. Un "muro della cultura" digitale a due piani supervisiona le varie gamme di prodotti di Microsoft, mentre Dell ha il suo spazio interno. C'è anche un teatro comunitario per seminari di formazione per il personale e altri eventi. Il negozio è anche sede di uffici per la stessa Microsoft che mantiene i dipendenti il più vicino possibile al cliente.

 

 

Nike (New York)

Il distretto di Soho di New York ha recentemente acquisito un nuovo flagship store Nike di 50.000 piedi quadrati, a cinque piani. È l'ultimo esempio di shopping coinvolgente con clienti in grado di provare i prodotti Nike su tapis roulant, campo da basket e calcio. Le fotocamere monitorano i loro movimenti e li registrano sull'app Nike + dove possono essere analizzati e forniscono informazioni per prendere decisioni. Il personale può accedere alle informazioni sulle date delle precedenti visite in store dei clienti, sulle esperienze che hanno provato e su quali prodotti hanno usato, cosa che migliora i suggerimenti di acquisto. Mentre il design offre il fattore wow, sono gli elementi esperienziali che rendono questo negozio il flagship Nike rispetto ad altri negozi.

 

 

Louis Vuitton (Singapore)

La Maison Island di Louis Vuitton a Singapore è un concetto unico per il marchio. La facciata in vetro rende il negozio più simile a un museo o galleria d'arte o altro edificio culturale, anche grazie alla posizione sulla riva. Il design degli interni è ispirato al tema nautico e serve a sottolineare la natura di lusso del marchio, evocando l'idea di yacht privati. C’è molto da esplorare e spazi terrazza per rilassarsi, è più una destinazione di stile di vita che un negozio.

 

Uniqlo (London)

Presentato come un flagship store "globale", la casa di moda Uniqlo ha riaperto lo spazio londinese lo scorso anno. Lo spazio vanta sei piani, tra cui una terrazza panoramica per eventi. Due piani sono dedicati al nuovo spazio concept WearHouse Life, che funge da centro culturale con ingresso indipendente dalla strada. È usato per mostrare la gamma LifeWear di Uniqlo con temi che cambiano regolarmente, offrendo agli acquirenti la possibilità di interagire con nuovi prodotti e idee nella fase iniziale.

 

Miu Miu (Tokyo)

Dall'aspetto un po 'come una scatola aperta, lo splendido flagship store Tokyo di Miu Miu è realizzato in acciaio. Le pareti interne in rame metallico sono coerenti con l’architettura esterna di scatola e riflettono anche i prodotti esposti. È uno spazio unico che ha una quantità minima di prodotti esposti, che incoraggia i clienti a interagire con i singoli oggetti, mentre ogni dettaglio di design è stato attentamente pensato, fino ai ganci. E’ uno spazio attraente ed invitante sia per chi non conosce il marchio sia per chi voglia passare un po’ di tempo lì.

 

 

Torna all'articolo