Menu

Dividendi

24/06/2016 - 21:45

- + Text size
Stampa

Il dividendo è la parte di utile che viene distribuito dalla società ai suoi azionisti. La distribuzione dei dividendi è soggetta all'approvazione dei possessori di azioni ordinarie che si riuniscono annualmente in Assemblea, che deve essere convocata entro 180 giorni dalla conclusione dell'anno finanziario ai cui risultati fa riferimento (come indicato all'articolo 18, secondo paragrafo, dello Statuto).

Dividend Policy 2016 (sulla base dei risultati conseguiti nel 2015)

 

L'individuazione della futura dividend policy (e il valore degli eventuali importi da corrispondere a titolo di dividendo) dipende da una serie di fattori, che include gli utili dell'anno ma che non si limita ad essi, includendo anche la valutazione della condizione finanziaria e della generazione di cassa della società, delle prospettive future nonchè  di altri fattori che potrebbero essere rilevanti in un determinato periodo.

Il Consiglio di Amministrazione riunitosi il 17 marzo scorso ha proposto la distribuzione del solo dividendo privilegiato alle azioni di risparmio, in ragione di 2,75 eurocent per azione. Tale proposta è coerente con la priorità strategica di destinare le risorse disponibili all'accelerazione della realizzazione degli investimenti innovativi, che rappresenta uno dei principali obiettivi del piano industriale 2016-2018 presentato lo scorso 16 febbraio.


Lo scorso 16 maggio, in occasione della comunicazione dei risultati del primo trimestre 2016, l'amministratore delegato Flavio Cattaneo, nominato il 30 marzo, ha presentato un aggiornamento del piano 2016-2018 incentrato su una migliore allocazione degli investimenti e su un più incisivo recupero delle efficienze.

L'Assemblea degli Azionisti Ordinari che si è svolta il 25 maggio 2016 ha approvato la proposta di distribuzione del solo dividendo privilegiato per le azioni di risparmio.

Gli importi a titolo di dividendo sono stati messi in pagamento a favore degli aventi diritto, sulla scorta delle evidenze dei conti di deposito titoli al termine della giornata contabile del 21 giugno 2016 (record date), a partire dal 22 giugno 2016, mentre la data di stacco è stata il 20 giugno 2016.

 

 

Dividendi erogati alle azioni ordinarie e alle azioni di risparmio

La tabella in basso riporta i dividendi erogati alle due classi di azioni considerando gli ultimi 5 anni fiscali (la serie storica dei dividendi completa è scaricabile qui o nella sezione in alto a destra della pagina) e i valori aggregati pagati ciascun anno. Gli attuali dividendi corrisposti sono arrotondati al più vicino decimale. Per l'anno conclusosi il 31 dicembre 2015 non saranno pagati dividendi alle azioni ordinarie.

 

 

  Dividendi Azioni Ordinarie Dividendi Azioni Risparmio
31 Dic
2011
2012
2013
2014
2015
€ per azione
U.S. $ per azione* (milioni di euro)
0,0430 0,0563 575,30
0,0200 0,0260 267,59
- - -
- - -
- - -
€ per azione
U.S. $ per azione* (milioni di euro)
0,0540 0,0707 325,41
0,0310 0,0403 186,81
0,275 0,0377 165,72
0,0275 0,0299 165,72
0,0275 0,0314 165,76

* I valori in euro sono stati tradotti in dollari americani usando il Noon Buying Rate effettivo nelle rispettive date di pagamento. Per l'anno conclusosi  il 31 dicembre 2015, i valori in euro sono stati tradotti in dollari americani considerando il Noon Buying Rate effettivo all'8 aprile 2016.

 

(Fonte: Telecom Italia Form 20F)

Altre Informazioni

L’ammontare ed i termini di distribuzione del dividendo sono proposti dal Consiglio di Amministrazione all’Assemblea degli Azionisti, di norma convocata entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio (31 dicembre).

Il capitale sociale (*) di Telecom Italia è suddiviso in due classi di azioni:

  • azioni ordinarie, a cui sono legati i diritti a partecipare, intervenire e votare nelle Assemblee ordinarie e straordinarie. Il possessore di tali azioni ha diritto all'utile distribuito dalla Società in subordine rispetto ai possessori di azioni risparmio.
  • azioni di risparmio, le quali, nonostante non includano il diritto di voto nelle assemblee ordinarie o straordinarie della Società, godono del diritto alla distribuzione dell’utile netto d’esercizio fino alla concorrenza del 5% di euro 0,55 per azione. Alle azioni di risparmio spetta, inoltre, un dividendo complessivo maggiorato, rispetto a quello delle azioni ordinarie, in misura pari al due per cento di euro 0,55 per azione.

Informazioni sui dividendi

Per ulteriori informazioni sono attivi:

il numero verde 800020220 (solo per chiamate dall’Italia)

il numero +39 011 4356503     (per chiamate dall’estero)