Menu

Assemblea Telecom Italia – 24 aprile 2018: nomina del Collegio Sindacale tramite voto di lista

10/03/2018 - 10:00

- + Text size
Stampa

La nomina avverrà sulla base di liste presentate da soci che, da soli o insieme ad altri soci, siano complessivamente titolari di azioni che, come previsto da Statuto, rappresentino almeno lo 0,5% del capitale ordinario.

Ai sensi dell’art. 17.4 dello Statuto sociale ogni socio può presentare o concorrere alla presentazione di una sola lista e ogni candidato può presentarsi in una sola lista a pena di ineleggibilità.

Le liste devono essere depositate entro il 30 marzo 2018

presso la Sede Legale all’indirizzo

        TIM S.p.A.

        Corporate Affairs

        Via Gaetano Negri n. 1

        20123 MILANO - ITALIA

o all’indirizzo e-mail assemblea.azionisti@pec.telecomitalia.it,

con produzione del titolo comprovante la legittimazione all’esercizio del diritto entro il 3 aprile 2018.

Qualora entro il termine del 30 marzo 2018 risulti validamente presentata una sola (o nessuna) lista, ovvero risultino presentate soltanto liste collegate agli azionisti che al tempo detengano una partecipazione di controllo o di maggioranza relativa, la scadenza per il deposito è procrastinata al 3 aprile 2018 (essendo il 2 aprile 2018 giorno festivo) e la soglia di legittimazione è dimezzata allo 0,25% del capitale ordinario.

Unitamente a ciascuna lista debbono depositarsi:

da parte dei singoli candidati,

-       l’accettazione della candidatura,

-     una dichiarazione attestante l’inesistenza di cause di ineleggibilità e di incompatibilità, nonché l’eventuale possesso dei requisiti di indipendenza previsti dal d.lgs. n. 58/1998 (il TUF) e/o dal Codice di autodisciplina di Borsa Italiana,

-      un’esauriente informativa sulle caratteristiche personali e professionali con l’indicazione degli incarichi di amministrazione e controllo ricoperti presso altre società. Eventuali variazioni che dovessero verificarsi fino al giorno di svolgimento dell’Assemblea sono tempestivamente comunicate alla Società;

-      da parte dei soci che presentano la lista, le informazioni relative alla loro identità, con indicazione della partecipazione complessivamente detenuta;

da parte dei soci diversi da quelli che detengono una partecipazione di controllo o di maggioranza relativa una dichiarazione attestante l’assenza dei rapporti di collegamento previsti dall’art. 144-quinquies del Regolamento Emittenti con questi ultimi.

Non è previsto alcun onere di pubblicità a carico del socio, facendo carico alla Società di mettere a disposizione del pubblico le liste regolarmente presentate presso la Sede Legale e presso il meccanismo di stoccaggio “1INFO” (www.1info.it), nonché all’indirizzo internet www.telecomitalia.com/assemblea, non oltre il 3 aprile 2018.

Eventuali proposte contestualmente formulate dai soci che presentino liste sul compenso del nominando Collegio Sindacale, saranno identicamente rese pubbliche a cura della Società.

Le liste si articolano in due sezioni: una per i candidati alla carica di sindaco effettivo e l’altra per i candidati alla carica di sindaco supplente. Le liste che nell’una, nell’altra o in entrambe le sezioni contengano un numero di candidati pari o superiore a tre debbono assicurare la presenza in detta sezione di entrambi i generi, così che i candidati del genere meno rappresentato siano almeno un terzo del totale, con arrotondamento, in caso di numero frazionario, all’unità superiore. Il primo dei candidati di ciascuna sezione viene individuato tra i revisori legali iscritti nell’apposito registro che abbiano esercitato l’attività di revisione legale dei conti per un periodo non inferiore a tre anni (cfr. art. 17.8 Statuto sociale).

 

Normativa di riferimento

I soci che intendano presentare una lista sono invitati a contattare preventivamente l'ufficio Corporate Affairs della Società per definire ogni necessario dettaglio operativo.