Menu

Verifiche revisionali

06/08/2012 - 08:58

- + Text size
Stampa

Le attività di verifica condotte dalla Società di revisione nominata dall’Autorità sulla documentazione contabile-regolatoria sono indicate dal Bando di Gara per la selezione del Revisore, emanato da AGCom con Delibera 747/09/CONS emanata a dicembre 2009; in sintesi, esse hanno riguardato:

  • analisi delle risultanze della revisione contabile del bilancio di Telecom Italia S.p.A. effettuata attraverso l’ottenimento e la discussione con i responsabili di tale revisione di tutti i dati, informazioni, descrizioni delle procedure e della documentazione utili ai fini dell’incarico;
  • verifica della correttezza e della congruenza con la contabilità generale dei risultati della contabilità regolatoria;
  • valutazione della coerenza della natura dei costi attribuita ai cosiddetti costi primari rispetto alla loro suddivisione in ammortamenti, personale e costi esterni;
  • tracciamento dei dati utilizzati ai fini della predisposizione della contabilità regolatoria;
  • verifica della coerenza dei dati contabili e statistici rilevati in contabilità regolatoria con i dati di contabilità gestionale e dei sistemi statistici e con le altre fonti di riferimento;
  • verifica, se del caso, della coerenza dei dati utilizzati in contabilità regolatoria con i corrispondenti dati rilevati dai sistemi informativi;
  • analisi dei criteri di attribuzione dei costi e del capitale impiegato;
  • verifica del dettaglio dei costi per elementi di rete, dei routing factor e dei volumi soggiacenti ciascun servizio;
  • verifica dei costi di trasferimento interno sulla base dei criteri previsti dalla regolamentazione vigente e dei relativi volumi;
  • verifica dei costi unitari sottostanti alle condizioni economiche di ciascun servizio incluso nelle offerte di riferimento di Telecom Italia e indicazione degli scostamenti tra prezzi e costi unitari per ciascun servizio;
  • verifica della corretta determinazione dei costi correnti sulla base dei criteri previsti dalla Delibera n. 399/02/CONS e dalla normativa vigente nonché applicati nella prassi nazionale ed internazionale;
  • raccomandazioni e rilievi sulle principali criticità emerse nel corso delle verifiche contabili.

Il Revisore ha fatto ricorso a un team multinazionale composto di professionisti con varie qualifiche ed expertise e con precedenti esperienze sui temi specifici della Contabilità Regolatoria e del Current Cost Accounting.
Il team ha lavorato fino a marzo 2012 con il supporto delle Funzioni specialistiche della Direzione Public and Regulatory Affairs e l’interessamento di tutte quelle Funzioni Aziendali che sono owners dei dati utilizzati nella documentazione contabile regolatoria, allo scopo di verificarne la correttezza e la rispondenza alla normativa vigente.

Le verifiche espletate dal Revisore si sono caratterizzate per particolare ampiezza e profondità. Infatti, non solo sono state verificate le metodologie adottate, ma è stata anche tracciata e verificata l’elaborazione dei dati all’interno del sistema regolatorio di Separazione Contabile; le attività hanno inoltre riguardato la verifica dei dati di input (ricavi, costi, capitale investito, quantità commerciali ed impiantistiche) e dei relativi sistemi alimentanti.
Le verifiche si sono concluse con una valutazione di conformità da parte del Revisore, a conferma della rinnovata robustezza del processo di Contabilità Regolatoria, del sistema e delle metodologie adottate.