Menu

11 novembre -  Il CdA approva il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2011
I ricavi nei primi nove mesi del 2011 ammontano a 22.059 milioni di euro, con un incremento del 10,9% rispetto ai 19.899 milioni di euro dei primi nove mesi del 2010. In termini di variazione organica la crescita dei ricavi consolidati è stata dell’1,9%.

28 ottobre -  Telecom Italia riaprea emissione obbligazionaria a 5 anni per 250 milioni di euro
La forte richiesta da parte degli investitori consente alla Società di incrementare l’emissione e ridurre il rendimento complessivo (dal 7,15% al 6,97%).

13 ottobre - Telecom Italia conclude con successo il lancio di un’emissione obbligazionaria a 5 anni per 750 milioni di euro
L’ottima qualità del book di ordini conferma il favore della comunità finanziaria europea verso il credito Telecom Italia, ed ha permesso di prezzare l’emissione con un rendimento inferiore rispetto alla guidance inizialmente annunciata.

30 settembre - Telecom Italia perfeziona la cessione di Loquendo a Nuance Communications
La cessione di Loquendo, società nata nel 2001 come spin-off del comparto tecnologie vocali dei laboratori di ricerca di Telecom Italia, rappresenta un altro tassello del processo di razionalizzazione del portafoglio delle partecipazioni del gruppo e di focalizzazione sul core business.

5 agosto -  Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2011
I ricavi nel primo semestre 2011 ammontano a 14.543 milioni di euro, con un incremento del 10,0% rispetto a 13.223 milioni di euro del primo semestre 2010 (+1.320 milioni di euro). In termini di variazione organica i ricavi consolidati registrano un incremento dell’1,0% (+137 milioni di euro).

27 luglio - Telecom Italia perfeziona acquisizione 71% di 4G Holding
4GH è la più grande catena retailer italiana specializzata nel settore della telefonia, con circa 200 punti vendita localizzati nei principali centri commerciali nazionali, di cui 150 già operano in franchising per TIM.

8 luglio - Tim Partecipacoes acquista Aes Atimus per 700 mln euro
Il gruppo è un operatore del settore delle infrastrutture di telecomunicazioni negli stati di San Paolo e Rio de Janeiro.

7 luglio - Il CdA dà il via libera alla scissione Matrix
Si prevede che il processo di scissione possa concludersi entro il terzo trimestre.

18 maggio - Telecom Italia conclude con successo il lancio di un’emissione obbligazionaria a 7 anni per 750 milioni di euro
L’amplia platea di investitori che vi ha partecipato conferma il favore della comunità finanziaria europea verso il credito Telecom Italia.

6 maggio - Il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2011
Ricavi per 7.073 milioni di euro (+10,3% rispetto al primo trimestre 2010), EBITDA per 2.929 milioni di euro (+3,6% rispetto al primo trimestre 2010), EBIT a 1.499 milioni di euro (+6,5% rispetto al primo trimestre 2010) e utile netto per 549 milioni di euro (in diminuzione di 52 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2010).

12 aprile -  L'Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio 2010
Gli azionisti approvano il Bilancio 2010, nominano il Consiglio di Amministrazione per il triennio 2011 - 2013, autorizzano il Buy Back di azioni di risparmio e approvano il Long Term Incentive Plan 2011.

11 aprile - Depositato il Form 20-F
L’Annual Report per l’esercizio 2010 su Form 20-F è stato depositato, ai sensi della normativa statunitense, presso la United States Securities and Exchange Commission.

10 marzo - Viene incrementata la partecipazione in Telecom Argentina
Telecom Italia aumenta la propria partecipazione in Sofora, passando dal 58% al 68% del capitale della società.

25 febbraio - Telecom Italia presenta l’aggiornamento del piano 2011-2013 del Gruppo
Le linee guida e gli obiettivi per il piano 2011-2013 vengono presentati alla comunità finanziaria e alla stampa.

24 febbraio - Il CdA approva la Relazione Finanziaria annuale al 31 dicembre 2010
Ricavi per 27.571 milioni di euro (+2,5% rispetto a fine 2009), Ebitda a 11.412 milioni di euro
(+2,7% rispetto a fine 2009), Ebit a 5.813 milioni di euro (+5,8% rispetto a fine 2009) e utile netto a 3.121 milioni di euro (in aumento di 1.540 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2009).

31 gennaio - Telecom Italia cede la partecipazione in ETECSA
Telecom Italia ha perfezionato  la vendita da Telecom Italia International N.V. alla società finanziaria cubana Rafin S. A. della partecipazione del 27% nel capitale dell’operatore ETECSA.

18 gennaio - Telecom Italia conclude con successo il lancio di un’emissione obbligazionaria a 5 anni per 1 miliardo di euro
L’amplia platea di investitori che vi ha partecipato conferma il favore della comunità finanziaria europea verso il credito Telecom Italia.