FunkyPrize FunkyPrize

FunkyPrize

Un premio in memoria di Marco Zamperini

- + Text size
Stampa

Telecom Italia sostiene il premio per ricordare e celebrare il Funky Professor, un grande esperto di innovazione e pioniere del web in Italia.

Marco Zamperini, oltre ad essere un famoso informatico italiano, è stato uno dei pionieri di Internet in Italia.

Il suo contributo è stato fondamentale per spiegare la Rete ai giovani. Marco, infatti, era soprattutto Funky Professor, una delle figure più influenti e amate del Web, in grado di trasmettere entusiasmo per le tecnologie, vivendo la Rete in prima persona, diventando il testimonial più amato.

Una profonda condivisione di valori

Incoraggiava i giovani e chiunque avesse un’idea imprenditoriale e le metteva in pratica con nuove startup. Per Marco la rete era un nuovo spazio di condivisione, di comunicazione, di azione.

Il sostegno al premio rientra appieno nei valori di Telecom Italia. Il Gruppo, infatti, attento alle esigenze del Paese, crede nella digitalizzazione del futuro e nella valorizzazione delle nuove generazionie da tempo, nell'ambito dei programmi di Corporate Social Responsibility, sostiene iniziative e promuove progetti volti all'inclusione digitale e all'educazione nell'uso consapevole delle nuove tecnologie.

Il premio

Per ricordare Marco Zamperini è nato un concorso.

Il contest per assegnare il premio FunkyPrize nasce dall’idea di un gruppo di amici ed è organizzato dal Comitato Premio Marco Zamperini, ente no-profit presieduto dalla moglie Paola. Con questo premio si vuole colmare il vuoto lasciato dalla prematura scomparsa del Professore, individuando e premiando quelle persone che, con la loro attività, sostengono l’innovazione attraverso la Rete.

Il contest, quindi, vuole premiare gli stessi valori di positività, umanità e semplicità che hanno inspirato e guidato le attività di Marco.

Telecom Italia, insieme ad altre aziende, supporta il contest per premiare ciò che può essere motivo di innovazione e cambiamento.

Come partecipare

Per partecipare è necessario segnalare la propria attività di promozione, comunicazione, analisi effettuata attraverso blog, siti, social media, applicazioni, l’importante è che ci sia la stretta relazione tra l’attività svolta con la Rete e lo sviluppo consapevole per il nostro Paese.

Il concorso è libero e gratuito, per consultare l’intero regolamento, clicca qui.  

Per partecipare è necessario compilare il form sul sito dedicato entro e non oltre la mezzanotte del 31 luglio 2014.

Cosa si vince?

È previsto un premio di 15.000 euro che verrà assegnato da una Giuria composta da 5 membri scelti dal Comitato, che potrà decidere di ripartire il premio fra più vincitori.