Smart Metering Gas Smart Metering Gas

Smart Meter gas
Cosa è e come funziona

- + Text size
Stampa

Smart Meter: cosa è

Tutto nasce dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas - poi anche per il sistema idrico- che dal 2008 ha iniziato a sensibilizzare le grandi aziende del settore ad innovare il processo di misurazione e contabilizzazione dei consumi dei clienti. Per giungere alla richiesta di sostituire entro il 2018 la lettura del contatore del gas fatta da noi stessi - autolettura - o dagli addetti, con la telelettura”.
E gli Smart Meter sono una nuova generazione di contatori in grado di fornire il servizio di telelettura perché sono oggetti intelligenti, capaci di scambiare informazioni in rete. E’ questo l’internet delle cose.

Immagine: Il contesto italiano dell'Internet of Things - Osservatori Digital Innovation – Politecnico di Milano – dati 12/2015

Smart Meter: come funziona

Per rispondere all’Autorità, la aziende si stanno attivando per cambiare progressivamente i propri contatori e noi, già da alcuni anni, abbiamo realizzato dei sistemi di Smart Metering.
La soluzione di Olivetti si chiama M2M SMART ed è composta da tre cose:
1) Una SIM M2M intelligente che, collegata in rete, è in grado di scambiare le informazioni possedute, raccolte o elaborate con un’altra macchina (dispositivo o applicazione), da cui l’acronimo M2M che sta per Machine-to-Machine. Con lo Smart Meter gas la SIM M2M è inserita nel contatore del gas, ma le sue applicazioni possono essere moltissime. Negli elettrodomestici, per regolare il loro ciclo di funzionamento sulla base del costo dell’energia; nelle vending machine, per segnalare la necessità di rifornimento sulla base del consumo dei prodotti; nell’agricoltura di precisione, come sensori per monitorare le condizioni micro-ambientali dell’l’irrigazione.
2) La piattaforma Cisco Jasper, con cui la SIM dialoga. E’ una sorta di cruscotto di controllo attraverso cui l’azienda raccoglie e gestisce i dati che giungono da tutte le sue SIM M2M, con una serie di funzionalità. Da questa console web può fare attivazioni o test adattabili alle esigenze del cliente; monitorare il consumo in tempo reale (il cosiddetto Smart  Monitoring) con la visualizzazione dei consumi distinti per tipologia di traffico; controllare i principali parametri di consumo e fare test di autodiagnostica; attivare regole e controlli automatici, come la gestione di alerts o servizi di prevenzione frodi su soglie di consumo; visualizzare il dettaglio delle fatture on line e molto altro.
3) La rete mobile e i sistemi IT di TIM,  che servono per connettere ed integrare le due componenti.
La soluzione di Olivetti è sul mercato da giugno del 2015. Ci sono stati poi una serie di  aggiornamenti tecnico-commerciali che hanno arricchito il servizio di nuove funzionalità e, ad oggi, sono state vendute oltre 1 milione di SIM M2M SMART e i clienti sono circa 150.

Esempi di smart objects: sensori di smart parking, sensore di umidità del terreno, metering acqua.

Smart Meter: i vantaggi

I vantaggi dei sistemi di smart metering sono numerosi: oltre alla riduzione di costi per le letture e per le operazioni di gestione del contratto (es., cambio fornitore, disattivazione etc.) che possono essere effettuate in modo automatico a distanza, e con maggiore frequenza, senza un intervento in loco dell'operatore, i sistemi di smart metering consentono altri vantaggi, che dipendono dal settore in cui sono applicati.
Tra questi vantaggi vi sono:
1) Per tutti i settori con contatori individuali: migliore consapevolezza del cliente finale in relazione ai propri consumi e promozione dell'efficienza energetica e dell'uso razionale delle risorse;
2) Per tutti i settori (energia elettrica, gas, idrico, teleriscaldamento): migliore gestione della rete e migliore individuazione delle perdite tecniche e commerciali.
3) Per i settori liberalizzati (energia elettrica e gas): facilitazione della concorrenza per la possibilità di ottenere una lettura "spot" (al di fuori del ciclo di lettura) in occasione del cambio di fornitore.
Con queste parole l’Autorità spiega le ragioni di questa scelta.