Con TIM i Big Data diventano un Master Con TIM i Big Data diventano un Master

Con TIM i Big Data
diventano un Master

Fino al prossimo 10 dicembre sarà possibile iscriversi al Master di secondo livello della durata di un anno

- + Text size
Stampa

All’Università di Tor Vergata di Roma verranno formate nuove figure professionali che avranno competenze solide e innovative per trattare al meglio le potenzialità racchiuse dall’analisi delle informazioni: è così che nasce il Data Scientist

Da qualche anno a questa parte il termine Big Data è entrato prepotentemente nella quotidianità della società moderna. Le potenzialità insite nelle informazioni, infatti, sono diventate sempre di più un patrimonio che le aziende, gli enti locali, la Pubblica Amministrazione, il sistema scolastico, le città e i singoli cittadini possono sfruttare per migliorare la qualità delle dinamiche dei servizi offerti o delle attività effettuate quotidianamente. È stato pensato un nuovo approccio strutturato verso le metodologie da utilizzare per analizzare al meglio questa mole di dati che ogni giorno è raccolta da qualunque sistema digitale: TIM, in partnership con l'Università Tor Vergata e con la partecipazione di Ericsson, traccia la strada dell’assoluta innovazione e lancia un Master che darà l’opportunità di formare giovani laureati di talento sulle competenze necessarie a livello IT, strategico, statistico e di business, per sviluppare e gestire al meglio i Big Data.

Come funziona il Master in Big Data

Il Master in Big Data si svolgerà presso le aule dell’ateneo di Tor Vergata, ed avrà una durata complessiva di un anno. Il corso, infatti, è categorizzato come un Master di secondo livello e può rappresentare per molti studenti il trampolino di lancio verso uno sviluppo ed una carriera professionale di successo. I partecipanti al Master potranno migliorare la loro formazione scientifica, gestionale e tecnica con particolare focus su quelle che sono le dinamiche più innovative circa l’approccio ai Big Data, il vero patrimonio immateriale del futuro. Le lezioni avranno l’obiettivo di rafforzare le skill dei ragazzi circa l’interfaccia con tecnologie avanzate relative a software statistici e di ingegnerizzazione, il tutto stretto a doppio filo con il tema delle Grandi Informazioni. Obiettivo ultimo del Master è quello di creare una nuova figura professionale, il Data Scientist, che potrà ottenere un grande riscontro nel mercato visto il suo specifico livello di competenze.

Come iscriversi al Master

C’è ancora tempo per presentare le propria candidatura per il Master in Big Data in Business: discovering & leveraging for Value Creation. Fino al prossimo 10 dicembre, infatti, le iscrizioni online restano aperte: per candidarsi è necessario compilare il form presente sul sito ufficiale bigdata.uniroma2.it.