Expo 2015 premia le migliori startup Expo 2015 premia le migliori startup

Expo 2015 premia le migliori startup

Riconosciute quattro startup italiane nella filiera alimentare

- + Text size
Stampa

Sono 10 le idee a tema alimentazione più promettenti riconosciute all’interno di Expo 2015: ben 4 rappresentano l’eccellenza e il talento del Made in Italy.

Quando si parla di startup ed Expo è facile comprendere come il binomio, all’interno del vasto settore alimentare, possa essere una leva altamente vincente per i business del futuro. L’Esposizione Universale che sta tenendo banco a Milano, e che fino ad oggi ha ospitato milioni di visitatori da tutto il mondo, è infatti il luogo ideale per confrontarsi e mettere a fattor comune idee e best practice in grado di rivoluzionare il tema dell’agricoltura e del sostentamento alimentare mondiale. Come sta avvenendo alle numerose startup del mondo del cibo che trovano in Expo il terreno fertile per dare vita alle loro idee, condividendo spunti e aree di innovazione per il futuro. Per questa ragione Expo ha deciso di premiare le 10 realtà emergenti più interessanti: tra queste ben 4 sono nostrane e rappresentano al meglio l’italianità e l’eccellenza dei nostri territori.

Tecnologia, cibo e futuro: ecco come l’Italia affronta il cambiamento

La grande occasione avuta da Milano e dall’Italia di ospitare Expo, che proseguirà fino alla fine del mese di ottobre, ha dato stimolo ai talenti e alle virtuose personalità dei nostri connazionali, pronti ad affrontare numerose sfide innovative di alto profilo. Questo è confermato dalla presenza di ben 4 startup made in Italy tra quelle ufficialmente premiate durante l’Esposizione Universale meneghina. Il settore, ovviamente, è comune ma i segmenti di riferimento differiscono tra loro e spaziano dalla produzione del gelato ipocalorico, alla valorizzazione delle proprietà naturali delle alghe, fino ad una nuova idea di frutta e cocktail.

Le startup italiane vincitrici

Si chiamano The Algae Factory, Smart Drink Machine, Ice Dreams e Italfrutta le quattro società di nuova costituzione selezionate da Expo per la loro natura innovativa in tema di cibo ed alimentazione. The Algae Factory, ad esempio, mira a produrre e commercializzare su larga scala prodotti a base di spirulina, l’alga ricca di proteine e sali minerali, ottima da utilizzare come integratore alimentare naturale; la Smart Drink Machine, invece, è in grado di preparare cocktail gustosi attraverso un semplice input inviato da smartphone o tablet. Grazie ad Ice Dreams, altra idea italiana premiata da Expo, sarà possibile gustarsi un gelato senza l’assillo dei grassi: le uova ed il burro, infatti, sono sostituite da fibre vegetali ed emulsionanti naturali, in grado non solo di ridurre le calorie ma anche i tempi di produzione. Infine c’è Italfrutta, la startup siciliana che si è specializzata in un mercato ortofrutticolo di alta qualità e di nicchia, superando la crisi attraverso la produzione di prodotti d’élite.