Con Maker Faire l’innovazione diventa spettacolo Con Maker Faire l’innovazione diventa spettacolo

Con Maker Faire l’innovazione diventa spettacolo

Presentato il programma dell’edizione di Roma della manifestazione tecnologica più importante del mondo

- + Text size
Stampa

È tutto pronto per il via ufficiale della 3° edizione di Maker Faire Rome, l’appuntamento europeo family-friendly che celebra l’innovazione, l’inventiva e la cultura digitale all’insegna del divertimento, in un percorso virtuoso di condivisione di progetti e scoperte 2.0. Nel 2014 i numeri della mostra hanno rappresentato, in Europa, un record assoluto per il settore: oltre 600 invenzioni presentate e più di 90 mila visitatori hanno permesso alla Maker Faire Rome di diventare la più grande esposizione tech al mondo dopo le Maker Faire americane Area Bay e New York. E le stime per l’edizione 2015, che si terrà presso l’Università La Sapienza dal 16 al 18 ottobre prossimi, sono ancora più rosee: sono attese, infatti, centinaia di invenzioni e attrazioni provenienti da ben 65 nazioni. Il ricco programma della tre giorni capitolina prevede live performance, workshop, conferenze e tanto altro, non solo per gli adulti, ma anche per i più piccini, che potranno divertirsi all’interno di una speciale Area Kids, ovviamente digital oriented.

Gli obiettivi di Maker Faire Rome

L’European Edition di Maker Faire Rome è fondata sui principi chiave di Asset Camera, l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma la cui la mission è stimolare il dibattito sull’innovazione, attraverso un’approfondita diffusione della cultura digitale e attraverso lo sviluppo dell’imprenditorialità individuale e collettiva, propria dell’anima dei #makers tecnologici. Ed è in questa direzione che si colloca anche l’impegno di TIM che ha sposato in pieno l’iniziativa e si prepara a vivere la tre giorni da protagonista, grazie ad un’area dedicata in cui l’avanguardia e l’evoluzione saranno gli elementi al centro dell’attenzione.

TIM e Maker Faire Rome, un binomio vincente

L’innovazione di TIM alla Maker Faire parlerà diverse lingue e abbraccerà numerosi segmenti. Saranno presentati, infatti, tra gli altri, JOL Soccer Cup, un biliardino intelligente e futuristico, e The Guardian, una delle più interessanti idee in tema di sicurezza per le future smart home. E non è tutto: ci sarà ampio spazio per la Smart Agriculture, grazie ad un prototipo basato sull’infrastruttura Internet of Things, per la Smart Energy District, con un demo interattiva in grado di presentare tutte le best practice necessarie ad una gestione efficiente dei distretti energetici, e per la Smart Drone, con una carrellata di droni di nuova generazione connessi al 4G di TIM, in grado di garantire prestazioni di assoluta qualità. Il programma di TIM, quindi, è davvero serrato e si arricchisce con altri 4 appuntamenti imperdibili:

  • Giorno 16, ore 16:15-17:15, Room 7

The Future Of Drones And Robotics: The Vision Of Tim Researchers

  • Giorno 17, ore 11:45-12:45, Room 9

Innovating Innovation: Thinkers, Designers andMakers @ TIM's Joint Open Lab

  • Giorno 18, ore 12:15-13:15, Room 6

La soluzione integrata di IoT Sensor Management di TI Digital Solutions

  • Giorno 18, ore 16:00-17:00, Room 2

Brand Sponsorship & Data: from exposure to experience