IGF Italia 2015, tutto sull’evoluzione della rete IGF Italia 2015, tutto sull’evoluzione della rete

IGF Italia 2015, tutto sull’evoluzione della rete

Presentato il programma di interventi della giornata istituzionale dedicata al mondo di Internet

- + Text size
Stampa

Si terrà lunedì 12 ottobre l’edizione italiana di Internet Governance Forum, l’attesissimo evento dedicato alla rete, che avrà come teatro la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio, a Roma. La giornata di approfondimento, nata nel 2006 e promossa in tutto il mondo dalle Nazioni Unite, servirà come momento di confronto in cui gli stakeholder istituzionali e del settore avranno l’opportunità di parlare di regole, procedure, infrastrutture e programmi che regolano le dinamiche evolutive di Internet. I temi tecnici, legali, ed economici legati al web saranno al centro del dibattito che potrà contare sulla partecipazione e sugli interventi di personalità di rilievo del segmento digital, che si susseguiranno durante l’intera giornata. L’edizione 2015, la settima di IGF Italia, avrà luogo poco tempo prima dell’atto finale dell'Internet Governace Forum World, Evolution of Internet Governance: Empowering Sustainable Development, che si terrà in Brasile il prossimo novembre. 

IGF Italia 2015: obiettivi e programma

L’obiettivo primario dell'incontro nazionale riguarderà la definizione dei contenuti dell’intervento dell’Italia all’IGF World di novembre sulla base di quattro panel che detteranno i tempi della giornata. I lavori si apriranno, al mattino, con il benvenuto del Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, coaudivata da importanti personalità quali il Direttore Generale della DG Connect della Commissione Europea, Roberto Viola, il Direttore Generale dell'Agenzia per l'Italia Digitale, Antonio Samaritani, e il Presidente e CEO di ICANN, Fadi Chehadé. I quattro macroargomenti riguarderanno la dichiarazione dei diritti in Internet, gli scenari internazionali della Internet Governance, la riscossa digitale e la costituente per la gestione di Internet in Italia. Anche Telecom Italia prenderà parte all’evento, con Lorenzo Pupillo, Dirigente - Regulatory Affairs, che farà una panoramica sulle principali tematiche legate all’Internet Governance in Italia, e Giuseppe Tilia, Responsabile progetto Agenda Digitale di Telecom Italia, impegnato nel panel “Riscossa digitale”.

Sharing information: l’IGF Italia è sempre più interattivo

Tutti coloro che desiderano partecipare all’edizione 2015 dell’IGF Italia avranno l’opportunità di farlo gratuitamente, registrandosi comodamente online. L’evento, infatti, è aperto a tutti e sarà, inoltre, possibile intervenire nei dibattiti di ciascuna sessione, prenotandosi direttamente in sala. Gli interventi, spiega il regolamento, non dovranno superare in nessun caso i 5 minuti, per dare a tutti l’opportunità di esprimere il personale punto di vista in tema di digitalizzazione e Internet, in un brainstorming su larga scala che permetterà di analizzare nel dettaglio i temi più importanti del mondo del web.