JOL S-Cube - Milano JOL S-Cube - Milano

JOL S-Cube - Milano

Smart Social Spaces Lab

- + Text size
Stampa

Il JOL S-Cube Lab (Smart Social Spaces Lab) sfrutta le competenze in campo tecnologico per raggiungere obiettivi utili alla comunità, tra cui:

  • lo sviluppo di nuove teorie e metodologie per l'individuazione delle esigenze degli utenti
  • la progettazione e la realizzazione di prototipi per la creazione di nuovi spazi intelligenti (smart city, smart home)
  • lo sviluppo e la sperimentazione di spazi intelligenti per il mondo sociale e i sistemi di trasporto intelligenti

Leggi l’intervista a Massimo Valla - Responsabile JOL S-Cube.

Il JOL S-Cube (Smart Social Spaces) ha l’obiettivo di definire e progettare servizi innovativi che rendano lo spazio che ci circonda più “intelligente”, sfruttando le opportunità offerte dalla banda ultra-wide mobile, dal cloud e dalle recenti tecnologie dell’Internet of Things (IoT) e dei Wearable Devices.

Il JOL nasce come laboratorio multidisciplinare dove ideare e sperimentare diversi “smart spaces”, prototipando le necessarie tecnologie e validandone i risultati in alcuni casi di riferimento con elevato potenziale di business in maniera iterativa, seguendo l’approccio agile e user centric: il fattore umano, le evoluzioni di mercato e la fattibilità tecnologica sono aspetti affrontati contemporaneamente in tutti i progetti di innovazione di cui si occupa il laboratorio.  In particolare abbiamo individuato le seguenti aree di intervento:

  • Tecnologie per l’interazione tra utenti e lo spazio fisico circostante: augmented reality, wearable devices, smart screens / smart lights, proximity technologies, indoor positioning, IoT, touchless interaction;
  • Smart Space Platform: definizione di una infrastruttura ICT aperta per la cooperazione tra smart objects e per il collegamento ai dati e ai servizi in cloud;
  • Design dell’interazione: studio di nuovi paradigmi per rendere più natuale e semplice l’interazione tra gli utenti e lo spazio e facilitare l’accettabilità delle soluzioni proposte;
  • Business e user validation: studio dei trend di mercato identificando i bisogni degli attori coinvolti, definizione di nuovi modelli di business e catene del valore per accelerare il successo dei servizi ideati;
  • Mobilità negli spazi urbani: analisi del comportamento degli utenti in mobilità per individuare interventi appropriati negli spazi urbani per renderli più “smart”.  

Alcuni esempi di “smart space” che si indirizzano dal laboratorio sono la Smart Home/Office, lo SmartCampus, gli Smart Shop, la Smart City.