La Lombardia a portata di smartphone La Lombardia a portata di smartphone

La Lombardia a portata di smartphone

App4Expo premia le migliori idee

- + Text size
Stampa

Si è concluso con successo il concorso per la promozione del territorio lombardo durante l’Expo 2015. Sono 14 i progetti ad aggiudicarsi il premio della Regione Lombardia. Le applicazioni saranno disponibili durante i 6 mesi della manifestazione.

Il concorso

Si chiama App4Expo, il concorso indetto dalla Regione Lombardia volto a promuovere le eccellenze culturali, artistiche ed enogastronomiche del territorio, attraverso le nuove tecnologie. Obiettivo del bando, stimolare il talento e l’estro degli esperti di marketing e informatica per sviluppare applicazioni, per smartphone e tablet, in grado di semplificare e favorire la conoscenza e l’accesso alle numerose opportunità che ruoteranno intorno all’Expo. Come ha dichiarato l’Assessore al Commercio, Turismo e Terziario, Mauro Paolini, l’impegno della Regione Lombardia è massimo in un periodo, a ridosso dell’evento, in cui è necessario stimolare gli operatori turistici e commerciali a sfruttare il cambiamento come fonte di vantaggio competitivo, e non subirlo passivamente.

Le App premiate

Tra tutti i progetti presentati a cavallo tra giugno e luglio scorso, la commissione di valutazione ha deciso di premiare 14 candidature, ritenute un valido supporto allo sviluppo del territorio durante i 6 mesi della manifestazione mondiale, 3 delle quali hanno ricevuto una menzione speciale per il grande impatto che si stima avranno sulle realtà locali.
“I Mantova”, “Musement” e “Jeco Guides”, sono queste le applicazioni considerate l’eccellenza tecnologica, pronte a guidare, dal prossimo maggio, attraverso semplicità d’uso ed interfacce multilingua, i più di 20 milioni di turisti e visitatori che invaderanno Milano e la Lombardia. Legata alla promozione commerciale della provincia più a sud della Regione, l’app “I Mantova” sfrutta le politiche di geomarketing, strategie comunicative e di vendita legate al territorio, creando un network di esercizi commerciali, eventi speciali, attività social e di mobilità con l’obiettivo di creare forti sinergie, engagement negli utilizzatori e valorizzare, di conseguenza, le eccellenze lombarde.

Di stampo prettamente culturale è invece l’app “Musement” che, oltre alla vendita dei ticket per partecipare ad Expo 2015, offre l’opportunità di prenotare, direttamente da Mobile, tour e percorsi guidati tra i monumenti e i musei più importanti della città. “Jeco Guides”, la terza realtà tecnologica ad avere ricevuto le lodi da parte della commissione valutativa, estende il grado di coinvolgimento a tutti i cittadini. Un’applicazione dinamica basata sulle regole del crowdsourcing, con l’obiettivo di creare un contenitore di guide turistiche sempre aggiornabile da parte degli utenti, per condividere un’interpretazione soggettiva del territorio lombardo.

Interattività istantanea, sconti, vita notturna ed integrazione di culture ed etnie differenti: sono molti i temi alla base di tutti gli alti progetti premiati da App4Expo e che dal 1° maggio al 31 ottobre prossimi, saranno l’espressione virtuale di un territorio pronto a cavalcare, con successo, il cambiamento.