Scuola digitale: Ravenna è tra le realtà più virtuose Scuola digitale: Ravenna è tra le realtà più virtuose

Scuola digitale: Ravenna è tra le realtà più virtuose

Il comune ravennate conferma il suo impegno verso la digitalizzazione scolastica con l’organizzazione del 3° Workshop locale

- + Text size
Stampa

Oggi, a Palazzo Rasponi dalle Teste, i genitori, gli studenti e gli insegnanti ravennati si riuniranno per approfondire i temi più interessanti della didattica del futuro

lI 2015 si conferma davvero ricco dal punto di vista della crescita in ambito digitale e scolastico per Ravenna, senza dubbio uno dei comuni più impegnati nello sviluppo di una rete didattica tecnologica. Il 3° Workshop sulla Scuola Digitale, che andrà in scena oggi a Palazzo Rasponi dalle Teste, rappresenta un altro importante passo nel percorso smart intrapreso già da tempo dalla città romagnola. Le 2 ore e mezza di confronto, dalle ore 17.30 alle 20.00, permetteranno di approfondire i principali temi legati all'uso efficace del digitale nel processo educativo dei giovani. L’incontro servirà inoltre per riflettere sulle modalità di utilizzo consapevole degli strumenti elettronici, grazie anche all’aiuto di insegnanti e genitori che, attraverso le migliori strategie formative, possono creare sinergie fondamentali per uno sviluppo virtuoso dei ragazzi.

Un Workshop, due fasi: le linee guida di Agenda Digitale

Il Workshop ravennate sarà suddiviso in 2 macro aree di intervento. Durante la prima parte dell’incontro l’attenzione sarà rivolta al cammino percorso fino ad ora nella strada tracciata da Agenda Digitale, con interventi istituzionali che serviranno a chiarire meglio il perimetro di applicazione dell’impegno comunale. Quindi, durante la seconda parte entreranno in scena diversi gruppi di lavoro che, grazie al dialogo con i partecipanti, tracceranno le best practice tecnologiche da adottare sia a scuola che in famiglia. I gruppi di discussione, aperti a tutti, serviranno anche per familiarizzare con l’educazione verso il digitale, con il rapporto scuola-famiglia e con la regolamentazione dell’utilizzo degli apparecchi compensativi in classe. L’obiettivo ultimo è tracciare un sodalizio tra scuola e famiglia, che si possa adattare anche a tutte le altre realtà nazionali.

Massima partecipazione di Enti e Associazioni: un evento da non perdere

Sarà la cooperativa sociale Villaggio Globale, ad introdurre i gruppi di lavoro attraverso una visione completa del percorso partecipato messo in atto per l’Agenda Digitale di Ravenna. Quindi l’Assessorato alla Cultura, rappresentato dalla sua massima esponente, Ouidad Bakkali, spiegherà come il Comune sta procedendo verso il raggiungimento di tutti questi obiettivi. La tavola rotonda con Nicola Iarocci di CoderDojo Ravenna e i dirigenti scolastici del Liceo Scientifico Oriani, tra i primi istituti ad aver introdotto il digitale come strumento a supporto della didattica, sarà il preludio all’intervento finale di Alessandra Farabegoli che tirerà le somme di un’intensa giornata di lavoro a cui non si può mancare.