Giga Selfie: l’autoscatto più grande del mondo Giga Selfie: l’autoscatto più grande del mondo

Giga Selfie: l’autoscatto più grande del mondo

Il servizio sarà presto attivato in Australia per promuovere il turismo

- + Text size
Stampa

Basta scaricare un’app, posizionarsi in un punto indicato chiaramente e farsi un selfie. Il risultato è strabiliante: un video che parte dal proprio volto e poi, zoomando, mostra il paesaggio circostante. Un nuovo modo per promuovere il territorio grazie alla tecnica fotografica attualmente più in voga.

C’è chi lo considera un vacuo gesto di vanità e chi, ormai, non può proprio più farne a meno. Alcuni scomodano l’arte dell’autoritratto, altri la definiscono una mania da teenagers. Comunque la si pensi, resta il fatto che il selfie è indubbiamente il fenomeno fotografico del momento e qualcuno lo ha trasformato in uno strumento di promozione turistica.

Il servizio di selfie più grande del mondo

L’ente del turismo australiano ha pensato di sfruttare la selfie-mania per promuovere il proprio territorio. Un’idea geniale che, tuttavia, si scontra con un limite tecnico. Un selfie ritrae il volto di una persona, al massimo qualche mezzo busto se in possesso dell’apposita asta. Come si può, con questa tecnica fotografica, immortalare anche i paesaggi australiani? Con Giga Selfie, già ribattezzato il “servizio di selfie più grande al mondo”. Il funzionamento è semplice. È sufficiente scaricare l’apposita app sul proprio smartphone, posizionarsi in determinati punti e scattarsi un selfie. Il risultato, però, è incredibile. Grazie a delle potentissime macchine fotografiche, collegate a un server, gli utilizzatori di Giga Selfie riceveranno un video, il cui primo frame è, appunto, il proprio autoscatto, ma i successivi mostreranno il paesaggio intorno attraverso un suggestivo effetto zoom.

Solo per veri fanatici

L’Australia ha posizionato sul proprio territorio decine di queste potentissime macchine fotografiche: da Sydney fino ai celebri Dodici Apostoli, passando per la Gold Coast, nel Queensland, dove il servizio Giga Selfie sarà attivato per la prima volta a partire dal prossimo 5 ottobre. L’ente del turismo australiano, inoltre, si è premurato anche di evidenziare le aree dove posizionarsi per scattare il “selfie più grande del mondo”. Giga Selfie è stato pensato soprattutto per i turisti giapponesi, veri fanatici di questa tecnica fotografica e grandi amanti dell’Australia (nel 2014 sono stati oltre 300mila quelli che hanno visitato la terra dei canguri), ma ciò non vieta a chiunque, visitando il continente australe, di farsi un selfie gigantesco.