TIM Protect TIM Protect

TIM Protect

Per proteggere smartphone, tablet, PC e permettere una navigazione più sicura ai bambini e ai più giovani.      

- + Text size
Stampa

A cosa serve TIM Protect?

Non si è mai troppo giovani per proteggersi dalle insidie del web, per questo TIM ha sviluppato TIM Protect, un servizio che permette ai genitori di far vivere ai propri bambini un’esperienza sicura in Internet. 

FOSI - Family Online Safety Institute - organizzazione internazionale non-profit, fornisce consigli e strumenti per rendere il web più sicuro per i bambini e per le loro famiglie.

A questo scopo ha creato una lista di passaggi fondamentali da cui non è possibile prescindere perché sia garantita la sicurezza online, ovvero i 7 passi per educare i nostri figli alla tecnologia.

Uno di questi è il consiglio di utilizzare i dispositivi di parental control.

Nello specifico:

  • Attivare le impostazioni di sicurezza su sistema operativo, motore di ricerca e  giochi utilizzati
  • Inserire i parental control nei telefoni, nei tablet e nelle console dei propri figli
  • Controllare modalità e tempi di utilizzo dei figli davanti a uno schermo

Tutti i maggiori sistemi operativi, motori di ricerca, fornitori di utenze telefoniche e piattaforme di gioco offrono sistemi di parental control che possono aiutare i genitori a gestire l’esperienza in Rete dei loro figli. Per i ragazzi si passa dal controllo vero e proprio al monitoraggio del tempo trascorso sul dispositivo, ad esempio scoraggiando l’invio di messaggi in classe o l’uso del cellulare di notte.

Un’app per la sicurezza online evita il download di app dannose o la navigazione su siti web non sicuri che possono compromettere i dati personali o il telefono stesso.

Quali sono le principali caratteristiche del servizio?

PARENTAL CONTROL

Portato sempre con noi, il telefonino assorbe gran parte del nostro tempo. Avete mai fatto caso a come scorre velocemente il tempo quando siamo catturati da un video o da un social network?

Un utilizzo eccessivo dello smartphone però, oltre al rischio correlato ai contenuti, espone i nostri bambini a conseguenze trasversali come i disturbi del sonno.

Come provato da uno studio del National Institute of Health, Agenzia del Dipartimento della salute americana, l’utilizzo di dispositivi prima di andare a dormire abbassa il livello di melatonina, un ormone che viene prodotto soprattutto di sera e che svolge un ruolo importante nell’indurre sonnolenza.

E' dimostrato inoltre che andare a letto presto - prima delle 21 - favorisce un migliore sviluppo intellettivo del bambino perché permette di riposare meglio e produrre più somatotropina - l’ormone della crescita - con naturali maggiori vantaggi dal punto di vista dello sviluppo intellettivo e della crescita stessa.

GEO-LOCALIZZAZIONE

Questa funzione può essere utilizzata per rintracciare il proprio bambino. Avendo la possibilità di sapere sempre dove si trova, il genitore può serenamente affidargli il cellulare e lasciarlo libero di giocare, permettendogli così anche di avere la sua privacy.

CALL BLOCKER

Può essere utile, soprattutto per i più piccoli, per limitare le chiamate alla sola sfera di conoscenti. Se pensiamo ai profili fake, ai tentativi di truffa o di adescamento, la possibilità di non poter ricevere o effettuare telefonate può mettere al sicuro il vostro bambino.

I bambini a volte sono avventati, tendono a fidarsi con facilità di chi hanno appena conosciuto, per questo limitare i contatti con gli estranei è senza dubbio un modo per proteggerli e per lasciare più serenamente che gestiscano le loro amicizie in libertà.

NAVIGAZIONE SICURA

Quante volte siamo stati tentati di controllare il cellulare dei nostri figli? Quante volte lo facciamo davvero? E’ puro e semplice istinto di protezione che ogni genitore ha verso il proprio figlio. Sappiamo quanto pericolosi possano essere alcuni siti internet e siamo spaventati all’idea che loro non siano in grado di rendersene conto in tempo.

La Navigazione Sicura accompagna il bambino nella scelta dei siti da visitare ed è come un baby sitter digitale. In questo modo i bambini possono vivere il web in piena libertà.

STATISTICHE

Organizzare i tempi di esposizione a Internet e al cellulare del proprio figlio è molto importante e lo è ancora di più pianificare in maniera costruttiva l’effettivo utilizzo di app e dei siti. Usare il telefonino per molte ore di seguito o giocare tutto il giorno allo stesso gioco di certo non è un modo sano di gestire il dispositivo e il web.

Un utilizzo coscienzioso dei dispositivi è alla base di un corretto rapporto con la tecnologia, per cui è importante che un genitore possa verificare tempi e contenuti fruiti dai bambini per poter intervenire in caso di comportamenti potenzialmente dannosi.

In più, conoscere i gusti dei propri bambini e vedere come cambiano nel tempo può permetterci di condividere con loro molte più cose.