Oilproject, la scuola del futuro è online Oilproject, la scuola del futuro è online

Oilproject, la scuola del futuro è online

Arriva la scuola del futuro: digitale, innovativa e per tutti.

- + Text size
Stampa

Dal 15 marzo è online la  nuova versione della piattaforma di digital learning Oilproject powered by TIM con nuove funzionalità e tante novità per studenti ed insegnanti.

Studiare non è mai stato così facile e divertente.

Tablet, smartphone e social network sono ormai gli elementi che compongono la dieta mediale dei ragazzi e giovani di oggi, strumenti indispensabili per comunicare ma anche imparare. La didattica è, infatti, un ambito in cui la tecnologia sta entrando sempre di più e sempre più a fondo per rispondere alle esigenze di interattività dei nativi digitali ormai abituati a una commistione tra contenuti multimediali, dispositivi mobili e personalizzati, dinamiche di gioco e connessione online.  E il nuovo Oilproject si sta muovendo proprio in questa direzione.

School is Mobile

Grazie alla partnership con TIM, Oilproject ha attivato sul sito nuove feature prima non presenti. School is Mobile vuol dire, infatti, tante cose: non solo offrire online e in mobilità i migliori contenuti didattici (video, testi, esercizi), sui dispositivi – tablet, smartphone e PC, - per studiare, approfondire o ripassare,  ma anche mettere a disposizione  nuove funzionalità di social networking, gaming e Q&A. Obiettivo? Permettere agli studenti delle Scuole Superiori e delle Università di  rimanere aggiornati su cosa stanno studiando e con che risultati i propri amici, di svolgere esercizi online o chiedere aiuto in real time ad altri studenti dall’altra parte del web. Ed è solo il primo passo. Presto lo zaino digitale si riempirà di altre novità, tutte con l’obiettivo di “alleggerire il peso dello studio” rendendolo sempre più divertente e interattivo.

Più ricco, più fruibile, più social

Il nuovo Oilproject è stato progettato in modo tale da adattarsi perfettamente ai dispositivi mobile, sia smartphone che tablet, per essere quindi più vicino alle esigenze degli studenti che spesso consultano la piattaforma di digital learning in mobilità, ad esempio la mattina  nel percorso in autobus verso scuola.

Un’altra importante innovazione è l’aver previsto un sistema social che attraverso delle notifiche in tempo reale permette agli studenti di rimanere aggiornati sulle modalità di apprendimento dei propri compagni di classe: quali video stanno vedendo, quale materiale stanno consultando, quali esercizi stanno completando e quanti punti hanno ricevuto.

Altra importante novità riguarda, infatti, il sistema di domande e risposte pensato per far crescere l’affidabilità degli studenti: ciascun utente può porre un quesito su un determinato tema e la piattaforma lo indirizza al network e agli studenti che studiano argomenti simili. Se uno studente risponde e un altro giudica buona la risposta si guadagnano punti.

Innovazione e impresa

Oilproject è un progetto nato nel 2004 da un’idea di un giovanissimo imprenditore Marco De Rossi con il sogno di fare innovazione nella formazione ed è cresciuto all’interno del programma di accelerazione di Working Capital – con cui Telecom Italia dal 2009 sostiene lo sviluppo dell’ecosistema dell’imprenditoria digitale. Oggi è la piattaforma di apprendimento online più seguita nel nostro Paese, con oltre 5.000 contenuti organizzati in 124 corsi di qualità e più di un milione di utenti nello scorso anno.