TED TED

TED

                                                                                     

Stampa
- + Text size

TIM ha ospitato per la prima volta a Roma, il 27 ottobre, TEDWomen 2016 dal titolo “It’s about time” con la diretta streaming  da San Francisco presso l’Auditorium TIM.

Ma cosa sono i TEDx?  

I TEDx sono diramazioni di TED, acrononimo di “Technology, Entertainment e Design” e nome di una conferenza. La prima si è svolta nel 1990 a Monterey, in California, e da allora continuano a tenersi una volta l’anno in Canada a Vancuover e  in altre città del mondo.  

L’obiettivo che anima questi eventi è riassunto nella frase “Ideas worth spreading” – idee degne di essere diffuse. Organizzati da una associazione non profit (TED), queste conferenze hanno visto la partecipazione di speaker di rilievo come Bill Clinton , Bill Gates, Bono,  Isabel Allende, ma non solo.  Un aspetto importante di questa iniziativa è che a partire dal 2006 gran parte degli incontri vengono pubblicati gratuitamente sul web, diventando quindi uno strumento di crescita e sviluppo a disposizione del mondo intero. Una visita al sito americano TED permette una immersione nell’atmosfera e nei discorsi, che sono ormai centinaia.  

I TEDx  sono conferenze indipendenti, promosse a livello locale da associazioni non profit, e  in linea con la filosofia e le modalità dell’evento “madre”. I TEDx, come il TED,   prevedono l’avvicendamento di  più relatori, ognuno con 18 minuti al massimo a disposizione,  intorno a un tema comune ma nelle materie più diverse – lavoro, politica, scienza, arte, temi globali, architettura, musica e tanto altro.

Nel nostro paese il fenomeno ha cominciato a diffondersi alla fine del 2009 con il primo TEDxLakeComo. Da allora ce sono stati moltissimi: a  Milano,  Roma,  Palermo, Torino, Bologna, Firenze, Trento, Trieste, Lecce, Padova, Bergamo  e anche  in località  più piccole come Pordenone o  Roncade. Per rivivere questi eventi basta andare in rete, sui siti dei diversi TEDx.

L’organizzazione TED nel tempo è cresciuta attraverso diverse iniziative e diversi progetti pensati tutti per creare una piattaforma globale per diffondere conoscenze e idee. Un recente esempio del successo di questa formula  è l’accordo, a marzo 2016, con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca  per sperimentare nelle scuole secondarie di II grado di tutta Italia i TED-Ed Clubs.